Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Clara Mucci

Corpi borderline. Regolazione affettiva e clinica dei disturbi di personalità

di Clara Mucci

editore: Cortina raffaello

pagine: 431

L'autrice propone un metodo integrato per la cura dei disturbi gravi di personalità e dei disturbi narcisistici, ponendo l'acc
38,00

Trauma e perdono. Una prospettiva psicoanalitica intergenerazionale

di Clara Mucci

editore: Cortina raffaello

pagine: 288

Integrando analisi psicoanalitiche contemporanee, studi classici sul trauma, recentissimi dati neurobiologici sull'attaccamento disorganizzato e ricerche sul trauma individuale e su quello sociale massivo, Clara Mucci delinea una innovativa clinica del trauma basata su un concetto di psicoanalisi come pratica sociale di testimonianza e su una nozione etica e relazionale del processo di cura. Largamente interdisciplinare, corredato di un'ampia bibliografia internazionale e arricchito da una riflessione teorica sofisticata ma sempre concretamente ancorata alla pratica, il volume indica strade nuove per la psicoterapia di uno degli eventi più disconosciuti della nostra società, a livello familiare, intergenerazionale, politico e sociale. Viene inoltre ipotizzato un "al di là del trauma", una possibile interruzione nella catena delle identificazioni traumatiche tra una generazione e l'altra, un "andare oltre" la posizione interna di vittima e di persecutore, processo che l'autrice definisce "perdono" come integrazione intrapsichica delle scissioni interne, senza alcuna accezione religiosa, identificando nella resilienza la capacità del sopravvissuto di superare la disumanizzazione e l'esperienza del male. Questo "al di là del trauma" consiste in una profonda riparazione del soggetto come del tessuto sociale ferito, che permette al sopravvissuto di superare la disumanizzazione subita e l'esperienza del male.
27,00
18,99

A memoria di donna

Psicoanalisi e narrazione dalle isteriche di Freud a Karen Blixen

di Mucci Clara

editore: Carocci

pagine: 239

Da un esame della costruzione culturale dell'isteria, considerata alla fine dell'Ottocento malattia endemica femminile, passan
21,00

Il teatro delle streghe. Il femminile come costruzione culturale al tempo di Shakespeare

di Mucci Clara

editore: Liguori

pagine: 243

Come mai il crimine della stregoneria diventa così minaccioso in Europa e in Inghilterra, dalla metà del Cinquecento, da manda
22,49

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.