Libri di Claudio Lucifora

Occupazione e salari in Italia: problemi e prospettive

Occupazione e salari in Italia: problemi e prospettive

Studi in onore di Carlo Dell'Aringa

di Claudio Lucifora

editore: Vita e pensiero

pagine: 272

I temi affrontati in questo volume danno un quadro vario e attuale del dibattito che interessa il mondo del lavoro all’indomani della ‘grande crisi’, stretto tra le incertezze del programma riformatore, le esigenze di trasformazione rese necessarie dalle nuove sfide dei mercati, senza tuttavia dimenticare la dimensione umana e sociale del lavoro. I diversi contributi sono un omaggio all’opera e all’impegno intellettuale di Carlo Dell’Aringa, quale testimone e protagonista delle trasformazioni del mercato del lavoro italiano degli ultimi quarant’anni, ma anche dell’economista politico attento alle relazioni industriali e alle implicazioni sociali dei fenomeni economici. Gli autori, studiosi noti in Italia e all’estero, affrontano temi che hanno condiviso con Carlo Dell’Aringa sia nel campo della ricerca accademica sia nel suo impegno istituzionale a supporto della politica economica.
25,00
Economia sommersa e lavoro nero

Economia sommersa e lavoro nero

di Lucifora Claudio

editore: Il mulino

pagine: 154

L'economia sommersa - quell'insieme di attività che contribuiscono alla formazione del reddito e della ricchezza di una nazion
15,00
Salari, incentivi e mobilità nell'economia italiana

Salari, incentivi e mobilità nell'economia italiana

editore: Vita e pensiero

pagine: 256

Nel corso degli anni ’90 il quadro economico e l’assetto istituzionale che governa il funzionamento del mercato del lavoro hanno sperimentato significativi cambiamenti diretti ad aumentare la flessibilità del lavoro e la competitività dell’economia italiana. Il contenimento delle politiche assistenziali, l’abolizione della scala mobile, le privatizzazioni, l’accordo sul costo del lavoro del 1993, l’introduzione di nuove regole, procedure e tipologie dei rapporti di lavoro hanno modificato la struttura degli incentivi e i comportamenti degli individui nel mercato del lavoro. In questo contesto, le decisioni di accumulazione di capitale umano, i processi di mobilità occupazionale, l’ingresso di giovani nel mercato del lavoro, nonché la mobilità e la dinamica delle retribuzioni dei singoli lavoratori sono stati profondamente influenzati. Il processo di riforma ha interessato anche il pubblico impiego attraverso la progressiva ‘privatizzazione’ del rapporto di lavoro, avviata con la legge n. 29 del 1993 e proseguita con l’introduzione di norme e istituti tipici del diritto del lavoro privato. I saggi inclusi nel presente volume sono dedicati allo studio di questi fenomeni; in particolare, si è voluto sottoporre all’analisi gli effetti prodotti dalle politiche di riforma del lavoro, pubblico e privato, e i modi in cui questi hanno interagito fra loro. Peculiare attenzione è stata rivolta al problema delle differenze retributive, esaminate in un contesto sia statico, fra le diverse categorie di lavoratori e le tipologie di posti di lavoro, sia dinamico, con riferimento ai percorsi e ai profili retributivi dell’esperienza lavorativa. In particolare, il volume è articolato su tre temi centrali: la mobilità occupazionale e salariale, il funzionamento del mercato del lavoro nel settore pubblico, i modelli di ‘corporate governance’ e l’efficienza di impresa.
23,00