Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Corrado Augias

Breviario per un confuso presente

di Corrado Augias

editore: Einaudi

pagine: 200

Prendendo spunto dai temi e dai problemi con cui ci confrontiamo ogni giorno, attraverso la lettura di autori prediletti come
18,50

L'ultima primavera

di Corrado Augias

editore: Rusconi Libri

pagine: 445

Romanzo conclusivo della trilogia di gialli d'ambientazione storica di Corrado Augias, "L'ultima primavera" si incentra profon
18,00

Questa nostra Italia. Luoghi del cuore e della memoria

di Corrado Augias

editore: Einaudi

pagine: 331

A dispetto delle tante divisioni, storiche e attuali, c'è qualcosa che ci accomuna come italiani
13,00

Questa nostra Italia. Luoghi del cuore e della memoria

di Corrado Augias

editore: Einaudi

pagine: 342

A dispetto delle tante divisioni, storiche e attuali, c'è qualcosa che ci accomuna come italiani
20,00

I segreti di Istanbul. Storie, luoghi e leggende di una capitale

di Corrado Augias

editore: Einaudi

pagine: 266

"Il modo migliore per arrivare a Istanbul sarebbe attraversando lentamente il Mar di Marmara fino a veder apparire une incompa
12,50

Il grande romanzo dei Vangeli

editore: Einaudi

pagine: 272

Se un viaggiatore venuto da molto lontano cominciasse a sfogliare le pagine dei Vangeli totalmente ignaro della loro origine e
19,50

I segreti di Londra. Storie, luoghi e personaggi di una capitale

di Corrado Augias

editore: Mondadori

pagine: 462

Trafalgar Square, con la statua di Horatio Nelson in cima alla poderosa colonna di granito; la Torre di Londra, dalle atmosfer
12,50

Le ultime diciotto ore di Gesù

di Corrado Augias

editore: Einaudi

pagine: 246

Tutto si è svolto in un pugno d'ore, diciotto o venti al massimo. Dall'imbrunire di un giorno, al primo pomeriggio del successivo. In modo convulso. Per lo più nottetempo o alle prime luci dell'alba. Il processo che ha cambiato il destino dell'uomo è stato celebrato sicuramente in fretta, ma in base a quali accuse? Secondo quale rito? Chi aveva ordinato l'arresto e perché? E soprattutto, chi aveva il potere di convalidare il provvedimento emettendo la sentenza finale? Ad essere indagate sono le ultime febbrili ore di Gesù di Nazareth, il giovane profeta giustiziato su un patibolo romano a Gerusalemme in un anno convenzionalmente datato 33 della nostra èra. Vicende viste, forse per la prima volta, anche dalla prospettiva degli occupanti romani. È questo un libro dove si entra e si esce dalla storia, dove si raccolgono e indagano i documenti, dove si commentano le fonti e le si fa parlare, e dove anche uomini e cose prendono vita. Fra queste pagine si ode il rumore della pialla del falegname, lo stridio delle ruote dei carri, il belato degli agnelli; si vedono il bianco della farina e il grigio del fumo dei camini e si percepiscono le presenze misteriose di maghi, indovini, assassini. Saggismo e gesto narrativo s'incontrano: c'è la precisione storica e c'è la vita, la passione per il mondo e il talento di raccontarlo. Molti sono i protagonisti della storia e appaiono più tormentati, sfaccettati, umani, di quanto siamo soliti considerarli...
12,00

I segreti di Parigi

di Corrado Augias

editore: Mondadori

pagine: 322

Parigi è senz'altro una delle capitali europee più visitate dagli italiani, eppure quasi nessuno si discosta dagli itinerari c
11,50

Segreti Di Londra

di Augias Corrado

editore: Mondadori (verona)

12,50

I segreti di Istanbul. Storie, luoghi e leggende di una capitale

di Augias Corrado

editore: Einaudi

pagine: 266

Il modo migliore per arrivare a Istanbul sarebbe attraversando lentamente il Mar di Marmara fino a veder apparire une incompar
20,00

Le inchieste del commissario Sperelli: Quel treno da Vienna-Il fazzoletto azzurro-L'ultima primavera

di Corrado Augias

editore: Mondadori

pagine: 819

Protagonista di questa trilogia che Corrado Augias ha voluto ambientare in un decennio cruciale nella storia d'Italia è Giovanni Sperelli, commissario di pubblica sicurezza, più noto nel bel mondo romano per essere il fratellastro di quell'Andrea che d'Annunzio ha messo al centro del suo romanzo "Il piacere". Uomo colto e controverso, lucido e scettico, tra il 1911 e il 1921 Giovanni si trova ad affrontare una serie di casi strettamente intrecciati con i grandi eventi di quegli anni, dalle celebrazioni per il cinquantenario del Regno d'Italia e l'imminente impresa di Libia, passando per la tragedia della Grande Guerra, fino alla Marcia su Roma e all'avvento del fascismo.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.