Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Cristina Zagaria

I piccoli principi del Rione Sanità

di Cristina Zagaria

editore: Piemme

pagine: 179

Uhuru, un ragazzo africano diretto in Svizzera, fa tappa a Napoli
15,00

Cuore di pugile. Una farfalla sul ring. Storia di Irma Testa in tre riprese

di Cristina Zagaria

editore: Piemme

pagine: 254

La prima volta che Irma entra alla Boxe Vesuviana il maestro Zurlo la caccia dalla palestra
15,90

Sugar Queen. La favola moderna di una mamma che ha sconfitto la crisi con il cake design

di Cristina Zagaria

editore: Sperling & kupfer

pagine: 211

Quella di Giada Baldari è una storia che inizia come tante altre: vive a Napoli, ha un marito, una figlia, un lavoro precario e mal pagato, e sogna di diventare magistrato. Ma quando scopre di aspettare un altro bambino capisce che non può andare avanti così: qualcosa deve cambiare. È pronta a lasciare il suo posto di praticante in uno studio di avvocati, la sua laurea in legge e i suoi sogni per cercare un impiego stabile. Perché essere mamma non vuol dire dover rinunciare alla propria indipendenza economica. Ma i tentacoli della crisi stanno stritolando la città partenopea e nessuno assume, soprattutto una donna incinta. Giada decide allora di dedicarsi interamente al desiderio della sua primogenita: una torta di compleanno. Il cake design non è ancora un fenomeno conosciuto, ma Giada non si dà per vinta: grazie a una buona dose di tenacia e a un talento nascosto, inizia a impastare, modellare, decorare. E il risultato è sorprendente. Tanto che, dopo aver visto la torta, le mamme delle amiche della figlia danno il via a un portentoso passaparola. Giada riceve così ordini per nuovi dolci, e la sempre più numerosa clientela le dà il coraggio di aprire una pasticceria, Sugar Queen: una sfida contro la crisi, che Giada ha vinto grazie ai suoi bellissimi (e buonissimi) sogni di zucchero. Una storia dolcissima raccontata da Cristina Zagaria, arricchita dalle ricette di Giada Baldari.
14,90

Veleno

La battaglia di una giovane donna nella città ostaggio dell'Ilva

di Zagaria Cristina

editore: Sperling & kupfer

Chi vive a Taranto è stanco di sentir parlare di Ilva, tanto nulla cambierà mai
17,00

Malanova

editore: Sperling & kupfer

pagine: 193

È primavera, a San Martino di Taurianova, in Calabria. Anna Maria ha tredici anni e si innamora per la prima volta di un ragazzo più grande. Al solo pensiero di un bacio, i brividi corrono lungo la schiena della bambina non ancora donna, che accetta di salire sull'auto del suo fidanzato. Ma quell'auto sta per condurla in un incubo. La macchina si ferma davanti a un casolare abbandonato. All'interno ci sono tre uomini. Abusano di lei. Un altro brivido, questa volta di terrore. Comincia una notte di dolore e silenzio lunga tre anni, durante i quali le saranno rubate l'adolescenza, la voglia di vivere, la dignità. Solo quando il branco, insaziabile e famelico, pretende la sorella più piccola, Anna Maria trova il coraggio di parlare. Lei che non è mai stata capace di amare se stessa, per amore denuncia il branco e i tre anni di violenza. I carabinieri e un tenace avvocato donna diventano i suoi angeli custodi, la sostengono quando denuncia i suoi aguzzini e durante i duri giorni del processo. Il giudice crede alla ragazzina e condanna i carnefici. Ma non è finita, perché il paese ha emesso una sentenza diversa. Anna Maria che ha osato svelare il branco è la Malanova, la portatrice di sventure, la puttana che "se l'è cercata" e ha infranto la regola dell'omertà. La minacciano di morte e vogliono che lasci San Martino. Lei reagisce e combatte anche questa battaglia e grazie alla nuova legge sullo stalking ottiene la protezione dello Stato: da febbraio 2010 vive sotto scorta.
17,00

Processo all'università. Cronache dagli atenei italiani tra inefficienze e malcostume

di Zagaria Cristina

editore: Dedalo

pagine: 326

Un lucido e documentato atto d'accusa contro l'università di "Cosa Nostra"
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.