Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Cugia Diego

Nessuno può sfrattarci dalle stelle

di Cugia Diego

editore: Mondadori

pagine: 142

La notte in cui Mandela muore in Sudafrica, Massimo Pietro Cruz è uno dei centoventi milioni di europei caduti in povertà
17,00

Tango alla fine del mondo

di Diego Cugia

editore: Mondadori

pagine: 551

Palermo, 1894. Denunciati per aver manifestato contro le tasse, Michele Maggio, sua moglie Caterina e le gemelle Diana e Olivia vengono cacciati dal paradiso: un piccolo podere a Isola delle Femmine. Don Tano, spietato agente marittimo, vende loro una fazenda in Argentina e i biglietti del piroscafo, promettendo fortuna oltreoceano. Ma al momento della partenza manca un biglietto e Diana, diciassettenne anticonformista e ribelle, è costretta a rimanere da sola in Sicilia. È soltanto il primo degli inganni di Tano che, pazzo di desiderio, la riduce in schiavitù. Nel Nuovo Mondo il terreno promesso si rivela una truffa e Michele è costretto a trovare lavoro al mattatoio di Buenos Aires. La fatica delle giornate è compensata dall'incanto delle notti, trascorse al Bandoneón, un locale del porto dove, assieme ad altri emigranti, inventa il ballo del secolo: il tango. Le note sensuali della nuova danza fanno da sfondo alla passione tra Michele e una signora dei quartieri alti, che sfida le convenzioni nell'oscurità del Bandoneón. È doña Blanca Flores, la moglie del proprietario del mattatoio. Per quanto provino a sottrarsi alla forza del desiderio, i due non possono nulla, investiti da un genere d'amore dal quale non c'è scampo, perché il tango ci ritrova sempre, "il tango sa chi siamo". Intanto Diana, a Palermo, fuggita dal suo aguzzino, medita il riscatto e la vendetta contro chi l'ha abbandonata.
10,50

Un amore all'inferno

di Diego Cugia

editore: Mondadori

pagine: 137

Un incontro casuale in un hotel sull'autostrada alle porte di Firenze. Un uomo e una donna soli nella pioggia. Due destini incrociati nella notte, in questa storia talmente vera da sembrare un diabolico racconto. Perché lei, Francesca, è la protagonista di una vicenda di cuore, cronaca e sangue della recente storia di Italia. Otto coppie di giovani amanti cancellate dalla stessa Beretta calibro 22. Perché Francesca è la moglie del giovane medico scomparso nel lago Trasimeno e sarà inevitabilmente la testimone di un nuovo futuro processo al "Mostro di Firenze". Lui è lo scrittore che già conosciamo ed è qui per ascoltare con noi, dal vero, una storia che tutti abbiamo la sensazione di conoscere.
9,50

Jack Folla. Lettere dal silenzio

di Diego Cugia

editore: Mondadori

pagine: 251

L'evaso da "Alcatraz" non ha più ne tempo né voglia di apparire virtuale. Ormai Jack è lo straniero, incarna una categoria dell'anima, ha capito che non si può essere davvero liberi senza essere un altro. Da un bambino intrappolato nel suo game boy, al vizio del salutismo di Stato, dalla masturbazione indicibile oppio di un popolo, alla domanda sulla pubblicità più invasiva e segreta di tutte: "siete giornalisti o marchettari?", questo epistolario si legge come il romanzo autobiografico di un Paese in fortissima crisi, l'unica opinione in grado di mettere d'accordo sia la destra che la sinistra, restando sullo stomaco a entrambe.
9,50

Il mercante di fiori

di Diego Cugia

editore: Mondadori

pagine: 307

Migliaia di ragazze ogni anno spariscono, rapite dalla criminalità organizzata. Viaggiano imprigionate nelle stive di navi da carico, vendute nei locali del golfo del Siam, battute all'asta sulla piattaforma petrolifera in disuso di Macao Point. Questo è il destino che toccherà anche a una giovane italiana rapita durante il suo viaggio di nozze in Thailandia, se un miracolo non interverrà a salvarla. Senza nessun aiuto da parte della diplomazia o della polizia locale, suo marito dovrà far avverare questo miracolo, fronteggiando l'uomo che siede al vertice della tratta delle bianche: il Mercante di Fiori, il cui vero nome si nasconde dietro decine di identità fittizie.
10,00

Jack l'uomo della Folla

di Diego Cugia

editore: Mondadori

pagine: 250

Jack Folla, l'ex detenuto numero 3957 di Alcatraz è tornato per ricordarci le verità che fanno male, le notizie taciute, la memoria tradita di un Paese senza faccia, di un'Italia di zombie mascherati da uomini nuovi. Jack dice quello che pensa dello sceicco e della giornalista, dei missili intelligenti e dei generali da talk show, della vanità di chi ci governa. Jack parteggia e si schiera.
9,50

Jack Folla. Alcatraz. Un DJ nel braccio della morte

di Diego Cugia

editore: Mondadori

pagine: 260

Un dj italiano, Jack Folla, rinchiuso ad Alcatraz in attesa di salire sulla sedia elettrica, diffonde nell'etere musica e paro
9,50

No

di Cugia Diego

editore: Bompiani

pagine: 205

Il 21 marzo 2001 una giovane professoressa ribelle abbandona l'Italia per rifugiarsi in una sperduta isoletta greca
7,40
10,33

Domino

di Diego Cugia

editore: Rai Libri

pagine: 350

Lao Ching, padrino delle Triadi cinesi, progetta la creazione di una stirpe dominante in cui perpetuarsi eternamente
12,39

Domino

di Diego Cugia

editore: Lupetti

pagine: 380

14,46

Rumors, voci incontrollate

di Diego Cugia

editore: Rai Libri

pagine: 77

Un pubblico ministero e il suo più autorevole inquisito
4,13

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.