Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di D. Dutto

Fonemix

di Valentina Dutto

editore: Erickson

14,90

Storie con i fonemi. Attività e racconti illustrati per allenare le competenze fono-articolatorie

di Valentina Dutto

editore: Erickson

pagine: 144

Che fine hanno fatto la papera Polli, il trenino Trottarello e tutti gli altri simpatici protagonisti di "Storie con i fonemi
21,00

Storie con prassie e onomatopee. Attività e giochi per l'allenamento della motricità buccale

editore: Erickson

pagine: 150

Il volume accompagna il bambino alla scoperta della bocca e mira allo sviluppo di buone abilità propriocettive e motorie, prer
21,50

Storie con i fonemi. Altre attività e racconti illustrati per allenare le competenze fono-articolatorie

di Valentina Dutto

editore: Erickson

pagine: 122

Il volume contiene 25 storie create appositamente per allenare la memorizzazione e l'automatizzazione del corretto schema fono
21,00

Giochiamo con i fonemi. Attività e giochi per il consolidamento delle abilità fono-articolatorie

di Valentina Dutto

editore: Erickson

pagine: 100

Ogni logopedista sa quanto possa essere difficile e lungo il trattamento dei disturbi evolutivi del linguaggio (specifici e non) e dell'articolazione (disprassia evolutiva verbale e disartrie). Per ottenere la generalizzazione e il mantenimento dei risultati è fondamentale la ripetizione costante degli esercizi, senza tuttavia far venir meno la motivazione e l'attenzione del bambino. A questo scopo il presente volume mette a disposizione del logopedista tantissimo prezioso materiale - oltre 150 schede e più di 800 carte a colori - da utilizzare attraverso giochi divertenti (tra i quali i classici gioco dell'oca e tombola, ma anche molti giochi di carte innovativi) in sedute di trattamento singole o di gruppo. I materiali sono pronti all'uso e organizzati per: fonemi occlusivi, costrittivi, affricati (in posizione iniziale e mediana, in parole bisillabiche, trisillabiche e quadrisillabiche), parole con dittonghi, parole contenenti gruppi consonantici con /s/, /l/, /r/ /m/ /n/, parole complesse. II volume si rivela uno strumento anche per tutti i genitori che vogliono accrescere le competenze linguistiche dei propri figli in contesti comunicativi significativi e divertenti e per gli insegnanti della scuola dell'infanzia che vogliono migliorare il linguaggio degli alunni, arricchire il loro lessico e perfezionarne la pronuncia (campo di esperienza "I discorsi e le parole").
23,50

Giochiamo con i fonemi. Attività e giochi per il consolidamento delle abilità fono-articolatorie

di Valentina Dutto

editore: Erickson

pagine: 199

Questo libro mette a disposizione del logopedista tantissimo utile materiale oltre 150 schede e più di 800 carte a colori da utilizzare attraverso giochi divertenti (tra i quali i classici gioco dell'oca e tombola, ma anche molti giochi di carte innovativi) in sedute di trattamento singole o di gruppo. Il volume si rivela un ottimo strumento anche per tutti i genitori che vogliono accrescere le competenze linguistiche dei propri figli in contesti comunicativi significativi e divertenti e per gli insegnanti della scuola dell'infanzia che vogliono migliorare il linguaggio degli alunni, arricchire il loro lessico e perfezionarne la pronuncia (campo di esperienza "I discorsi e le parole"). Il programma, pensato soprattutto per i logopedisti, mette a disposizione un ricco repertorio di materiali sotto forma di giochi divertenti da utilizzare nella seconda parte dell'intervento logopedico, dopo il trattamento percettivo-motorio e cognitivo-linguistico.
48,50

ACQUA ALLE FUNI

Per una ripartenza della scuola italiana

di Mario Giacomo Dutto

editore: Vita e pensiero

pagine: 260

L’ambiguità della scuola italiana appare radicale: forma cittadini, sviluppa talenti e genera intelligenze, ma crea anche sconfitti, produce indifferenza e induce emarginazione. L’impegno necessario a liberarla dalle sue annose criticità richiama quello profuso nell’innalzamento dell’obelisco in piazza San Pietro nel 1586. Sollevato da terra per mezzo di una fabbrica imponente di argani ingegnosi, evitò il crollo grazie all'esperienza e intraprendenza dell’operaio Bresca il quale, accortosi che i canapi cui era assicurato stavano cedendo, gridò nonostante il divieto di parlare durante i lavori: «Acqua alle funi!». Fu ascoltato. I canapi bagnati ressero allo sforzo, e l’obelisco venne posizionato al centro della piazza, dove tuttora si trova. Le pagine di Mario Giacomo Dutto, profondo conoscitore della scuola italiana, avendoci lavorato per una vita in posizioni di grande responsabilità, sono un invito a ‘dare acqua’ alle funi che reggono la scuola italiana, in modo che possa ripartire lasciando l’usuale cabotaggio sotto costa per la vela d’altura. Un invito ad attraversare la realtà scolastica nelle sue atmosfere e nei suoi labirinti con il ‘coraggio della ragione’ e a coltivare ambizioni e scelte intelligenti con il ‘coraggio dell’azione’. Decifrare il parlar di scuola, leggere la critica, approfondire le controversie e fare tesoro della ricerca sono i primi passi di un cammino che porti a riconoscere gli errori disseminati nel recente passato. Così, riducendo i rumori di fondo, si mette a fuoco l’ultimo miglio dell’impresa educativa, quello in cui l’insegnare e l’apprendere s’intrecciano e docenti e studenti dialogano. Perché è alla pratica del lavoro quotidiano nelle classi, alle punte d’eccellenza spesso nascoste a un’analisi superficiale che bisogna guardare, sotto la guida delle lezioni del passato e dei modelli scolastici vincenti di altri Paesi, per riscrivere la grammatica della nostra scuola. È una sfida che riguarda tutti – insegnanti, studenti, dirigenti scolastici, genitori, legislatori – perché, come ci ricorda bene Dutto, «una scuola fuori dalla storia del proprio Paese e delle sue speranze non ha diritto di cittadinanza, ma anche un Paese non all’altezza della propria scuola tradisce il futuro».
19,00

Il gambero nero. Ricette dal carcere

editore: DeriveApprodi

pagine: 139

Un libro fotografico e un ricettario per raccontare la vita quotidiana dei detenuti di un carcere piemontese. In un universo di privazione, anche e soprattutto dei sensi, come quello carcerario, il cibo diventa un momento in cui affermare i propri gusti e il proprio saper fare. Nel quotidiano di un detenuto, la preparazione del cibo, la sua condivisione e la continua reinvenzione di ricette diventano un modo per ricordare gli affetti, trasmettere agli altri una conoscenza pratica, condividere un piacere. In qualità di operatori sociali, gli autori hanno trascorso più di un anno nel carcere di Fossano. Il risultato è un ricettario "galeotto" nel quale confluiscono piatti, sapori e metodi provenienti da tutto il mondo.
19,00

Contemplazione della icona della Trinità

di Giovanni Dutto

editore: Effata

pagine: 48

Andrej Rublev scrisse l'icona della Trinità affinché gli uomini contemplando la divina comunione imparassero a vivere sulla te
18,00

Lectio Divina. Ediz. Spagnola

editore: Effata` editrice

5,16

Tienes Mi Libro Dios?

editore: Effata` editrice

6,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.