Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di D. Navarria

Il male quotidiano. Incursioni filosofiche nell'horror

editore: Rogas

pagine: 294

In ogni sua forma l'horror ha il coraggio di svelare ciò che suscita paura e disgusto, sperimentando con la narrazione, osando
22,70

L'agire intimo. Resistere all'osceno

di Davide Navarria

editore: Mimesis

pagine: 132

La partita dell'umano si gioca al livello del singolo, intimo atto di coraggiosa resistenza all'osceno dilagare del diktat per
12,00

I libri delle donne. Case editrici femministe degli anni Settanta

di Vera Navarrìa

editore: Villaggio maori

pagine: 200

Davvero è esistita un'editoria femminista? Davvero può riguardare più di un limitato gruppo di attiviste? E a cosa può servire
15,00

Introduzione all'antropologia simbolica. Eliade, Durand, Ries

di Davide Navarria

editore: Vita e pensiero

pagine: 151

Il libro rappresenta la prima ricognizione, in ambito italiano, dell'antropologia simbolica o religiosa. Oltre a fornire una dettagliata ricostruzione di alcuni cardini fondamentali delle prospettive filosofico-antropologiche dei tre autori di riferimento (Mircea Eliade, Gilbert Durand e Julien Ries), il volume propone una visione sintetica della disciplina, ponendosi sia come introduzione alla stessa sia come originale riflessione sul suo statuto. "Introduzione all'antropologia simbolica. Eliade, Durand, Ries" è dunque rivolto al lettore che si avvicina per la prima volta all'oggetto, così come allo specialista (antropologo, storico, filosofo o sociologo delle religioni) interessato a considerare e approfondire un punto di vista inedito e ulteriore in relazione alla propria disciplina.
16,00

Il segno intrattabile. Antropologia del simbolo e del consumo

editore: Nuova Editrice Berti

pagine: 200

Esiste ancora un nucleo antropologico in grado di resistere alla catastrofe del consumo? Cosa significa, dopo il crollo delle ideologie, dire e pensare l'uomo nella società?
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.