Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di D. Savio

Il mondo si legge all'incontrario. La materia cavalleresca nel Novecento

di Davide Savio

editore: Interlinea

pagine: 248

Le avventure dei cavalieri non finiscono con don Chisciotte
20,00

La cura del pensiero. Per una psicologia della libertà

di Guido Savio

editore: Armando editore

pagine: 158

Secondo l'autore la "malattia psicologica" altro non è che servitù (a volte schiavitù) a inibizione, sintomo e angoscia
15,00

La sottovita

di Francesco Savio

editore: Mondadori

pagine: 105

In una domenica piovosa di agosto tra le montagne dell'Alto Adige, un uomo viene travolto da una vacca delle Highland
16,00

Amore, consumazione e conservazione. Stare insieme o smettere nel tempo che passa

di Guido Savio

editore: Armando editore

pagine: 144

La domanda centrale che si pone l'autore del libro è: "darsi da fare" per la conservazione della relazione (d'amore) è un perc
13,00

La carta del mondo. Italo Calvino nel Castello dei destini incrociati

di Savio Davide

editore: Ets

pagine: 280

Quando ebbe l'idea di scrivere Il castello dei destini incrociati, nel luglio del 1968, Italo Calvino aveva appena impresso un
27,00

Educare l'infanzia. Temi chiave per i servizi 0-6

editore: Carocci

pagine: 206

L'approvazione della legge del 13 luglio 2015, n
19,00

Giovani e responsabilità. Precarietà, autonomia e futuro

di Guido Savio

editore: Armando editore

pagine: 160

Spesso gli adulti chiedono ai giovani (o pretendono) di fornire loro la "prova" del possesso di un valore fondamentale: la responsabilità. Secondo l'autore, in realtà, sono gli stessi adulti a trovarsi sovente in difficoltà nella gestione di tale valore. Quando i giovani si rendono conto di questa mancanza, si creano dinamiche non convenzionali che vanno gestite sapientemente. Il libro tratta dello scambio possibile tra adulti e giovani su "chi" la responsabilità sa prenderla e assumerla davvero e chi non ne è in grado.
14,00

Il carnevale dei morti

Sconciature e danze macabre nella narrativa di Luigi Pirandello

di Savio Davide

editore: Interlinea

pagine: 196

Davide Savio indaga l'opera narrativa, drammaturgica e poetica di Luigi Pirandello, in primo luogo le Novelle per un anno (192
20,00

Mario Luzi. Un viaggio terrestre e celeste. Con un'appendice di scritti dispersi

editore: Storia e Letteratura

pagine: 290

A cent'anni dalla nascita di Mario Luzi, il volume curato da Paola Baioni e Davide Savio ricorda la figura del grande poeta raccogliendo una serie di interventi che ne indagano l'eredità, tuttora viva e operante sulla letteratura italiana. È soprattutto l'ultima stagione dell'opera luziana, quella "paradisiaca", a porsi come centro dell'attenzione: sotto l'insegna di 'Frasi nella luce nascente', Luzi ha sviluppato un coerente percorso di ricerca, che mirava ad approssimare i "fondamenti invisibili" dell'esistenza, secondo i modi dell'interrogazione e della lode a Dio. Oltre a ospitare i contributi dei maggiori studiosi di Luzi, il volume è impreziosito da sette scritti dispersi, taluni inediti, reperiti da Stefano Verdino, e dalla riproduzione di alcune carte del taccuino che ospita i lacerti embrionali di un'opera epocale, Nel magma, esaminati da Daniele Piccini. È presente inoltre una sezione di Testimonianze, dove i poeti stessi raccontano Luzi: Milo De Angelis, Franco Loi, Guido Oldani, Silvio Ramat, Davide Rondoni e Cesare Viviani recano un tributo di amicizia e di riconoscenza all'uomo e al maestro, faro insostituibile nelle acque agitate del Novecento.
32,00

Il fuorigioco sta antipatico ai bambini

di Francesco Savio

editore: Ediciclo

pagine: 121

Il calcio, la letteratura, la vita. Tre sono i sentieri che s'intrecciano e si biforcano in "Il fuorigioco sta antipatico ai bambini", racconto e autobiografia, lettura di undici romanzi e rilettura di undici edizioni della Coppa del mondo di calcio: dal 1974, qualche mese prima della comparsa biografica di chi racconta, al 2014, anno in cui, sempre chi racconta, si appresta a spiegare il senso del football, e della vita, al figlio, "infaticabile compagno di azioni calcistiche in corridoio". E così in queste pagine l'interminabile, apparentemente inutile ragnatela di passaggi disegnata sul campo di Monaco di Baviera nel primo minuto della finale dei Mondiali del '74 dall'Olanda di Johan Cruijff assomiglia al monologo, astratto e acronico, di una pagina di Thomas Bernhard. Quattro anni dopo Mario Kempes avrà i capelli troppo lunghi per compiacere il presidente Videla in tribuna, ma non abbastanza lunghi per convincere Julio Cortazar a far ritorno a Buenos Aires. Zinedine Zidane che segna due gol di testa nella finale del 1998 e Albert Camus si incontrano nella tasca del camice bianco di un venditore di lavatrici in un grande centro commerciale. Per arrivare alla fine ai prossimi Mondiali in Brasile con le parole di Turgenev che raccontano di vite infinite capaci di riunire, a distanza di anni, i padri ai figli.
12,50

Figlio e padre. In due per strada

di Guido Savio

editore: Armando editore

pagine: 160

Il volume ruota intorno ad una questione centrale per la famiglia: il rapporto tra padre e figlio, ponendo la soddisfazione reciproca come garanzia per la salute psichica di entrambi. Questo rapporto passa per alcune strade percorse da entrambi che sono il lavoro, la passione, il pensiero positivo, la volontà, la sopportazione della frustrazione, l'affrontare la paura... Esse sono tracciate soprattutto dai quattro piedi che le percorrono assieme in modo che figlio e padre possano interpretare, ognuno con le sue specificità, la propria parte.
15,00

Mio padre era bellissimo

di Savio Francesco

editore: Italic

pagine: 139

Mio padre era bellissimo è la più classica delle storie d'amore: quella tra un padre e un figlio che non hanno avuto il tempo
11,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.