Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Davide Enia

Appunti per un naufragio letto da Davide Enia

di Davide Enia

editore: Emons Edizioni

"Appunti per un naufragio" è un libro urgente, che racconta ciò che sta accadendo nel Mediterraneo
14,90

Appunti per un naufragio

di Davide Enia

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 211

Lampedusa, da lepas, lo scoglio eroso dalla furia degli elementi, che resiste nella vastità del mare aperto
15,00

Uomini e pecore

di Davide Enia

editore: EDT

pagine: 98

Roma capitale affamata, innamorata e viva. C'è un ragazzo che passa attraverso la guerra e trova l'amore. C'è una credenza chiusa con una forchetta che tiene fuori il nemico. In mezzo, la grande cucina romana. Perché ogni piatto racconta una storia. E il cibo salva la vita.
7,90

Così in terra

di Davide Enia

editore: Baldini & Castoldi

pagine: 370

Davidù sale sul ring per la prima volta a nove anni
15,00

Maggio '43

di Enia Davide

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 103

I ricordi di chi mi parlava, relativi a quel periodo, erano vividi e precisi - scrive l'autore nella Nota al volume -
12,00

Italia-Brasile 3 a 2

di Davide Enia

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 100

Racconto minuto per minuto dal soggiorno di casa dell'incontro del 5 luglio 1982, la partitissima che aprì la strada all'Italia campione del mondo. Non solo le fasi altalenanti e febbrili dello scontro di due leggendarie nazionali di calcio, dal primo gol di Paolo Rossi all'ultima parata di Zoff : il vero protagonista è il gruppo di parenti e amici che, stipati di fronte al nuovo apparecchio TV a colori acquistato per l'occasione, vive i 90 minuti della sfida tra riti, scaramanzie, esaltazioni, depressioni, imprecazioni e devozioni. "Italia-Brasile 3 a 2" è un vero e proprio "caso" teatrale. Monologo da sempre in tournée, portato in giro per i teatri d'Europa, riesce a passare con l'elegante velocità di un tiro al volo dai comici microeventi del tinello palermitano a drammatiche partite in cui letteralmente ci si giocava la vita.
12,00

Mio padre non ha mai avuto un cane

di Davide Enia

editore: :duepunti

pagine: 56

"La prima immagine è quella di un cane che guarda. Il cane sono io. Sto guardando mio padre che è una pietra che piange".
6,00

I capitoli dell'infanzia. DVD

di Davide Enia

editore: Fandango Libri

pagine: 128

Nel dvd lo spettacolo teatrale di Davide Enia. A tredici anni scopri il mondo. Dentro e fuori di te. A tredici anni non esiste una matematica del sentimento. Non ci credi che si possano conquistare esseri umani con la spietata logica del calcolo. Lo sguardo possiede ancora uno straccio di innocenza. Le domande germogliano, le urgenze pungono. Di tutto questo parla il capitolo 1: "Antonuccio si masturba", di quel momento di età ruggente e imperioso, di quel sole sovrano che illumina e acceca, riscalda e disidrata. I tredici anni in cui si sogna, si agisce e si rischia tutto, pur di essere felici. Della perdita di tutto ciò narra il capitolo 2: "Piccoli gesti inutili che salvano la vita", perché il dolore comincia a essere il sottile filo che tesse assieme i brandelli di realtà, il buio va insinuandosi sempre più negli interstizi dell'anima e la sofferenza 'buttana' inizia a lacerare la carne di cui sono fatti i nostri sogni. Finito lo spettacolo, le parole di Davide Enia rivivono sulla pagina scritta, nel libro allegato al dvd, mantenendo inalterato il loro carico di suggestioni ed efficacia: la Palermo dove non piove da nove anni e quella capovolta sottoterra che mai è crocifissa dal sole. Il grande mare nero e oscuro che tutto osserva e tutto ricorda. Le notti senza luna, che fanno paura perché non ci sono le stelle, che sono gli occhi delle persone morte che dall'alto vegliano e proteggono. Il buio, che possiede una luce così intensa che permette di vedere con chiarezza come stanno le cose.
20,00

Rembò

di Davide Enia

editore: Fandango Libri

pagine: 256

Davide Enia è attore, regista e autore teatrale pluripremiato. Ha scritto e interpretato su Rai Radio2 Rembò, la storia di un calciatore prodigio, un poeta del pallone, che nel 1974, a soli 19 anni, nonostante sia al culmine del successo, si ritira. Da allora, di lui non si sa più niente. La narrazione della sua vita leggendaria è ora un libro.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento