Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Delacourt Grégoire

Danzando sull'orlo dell'abisso

di Grégoire Delacourt

editore: DeA Planeta Libri

pagine: 235

Emma, quarant'anni, felicemente sposata, tre figli, incontra lo sguardo di uno sconosciuto nella brasserie della cittadina in
17,00

La donna che non invecchiava più

di Grégoire Delacourt

editore: DeA Planeta Libri

pagine: 205

Ci sono quelle che non invecchiano mai perché se ne sono andate troppo presto
15,00

Le quattro stagioni dell'estate

di Delacourt Grégoire

editore: Salani

pagine: 221

Sulla spiaggia di Touquet i bambini piangono perché l'acqua del mare è troppo fredda, mentre le madri sonnecchiano al sole
14,90

Le cose che non ho

di Grégoire Delacourt

editore: Tea

pagine: 142

Dice un vecchio adagio che le lacrime più amare sono quelle versate per le preghiere esaudite. Sì, a volte succede che la gioia per una svolta inattesa del destino svanisca in fretta di fronte alla possibilità concreta di realizzare un sogno, lasciandoci smarriti e confusi. È quello che accade a Jo, la protagonista di questo romanzo: "un cuore semplice", una donna intelligente e positiva con un'esistenza quieta, nutrita di sogni, che per un colpo di fortuna all'improvviso è in grado di realizzarli tutti. Forse la felicità non è così matematica. Forse non si tratta solo di sommare un sogno dopo l'altro, ma di ritrovare se stessi in ciò che si fa. Forse a Jo semplicemente non serve avere tutto ciò che ha sempre desiderato; perché il suo matrimonio, il lavoro, i figli ormai grandi e l'amore non sono beni acquisiti ma cose vive che sfuggono al suo controllo, e con cui si può solo entrare in sintonia senza farsene travolgere, come quando si nuota tra le onde di un mare agitato.
9,00

La prima cosa che guardo

di Delacourt Grégoire

editore: Salani

pagine: 221

Che peso ha la bellezza nella vita? Siamo capaci di accettarci per quello che siamo? Si può essere amati per sé, o siamo amati
13,90

Le cose che non ho

di Delacourt Grégoire

editore: Salani

pagine: 142

Dice un vecchio adagio che le lacrime più amare sono quelle versate per le preghiere esaudite
12,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento