Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Domenico Colombo

Padre e guida di missionari. Lettere di Mons. Giuseppe Marinoni, primo direttore del PIME 1850-1891

di Domenico Colombo

editore: Emi

pagine: 560

Mons. Giuseppe Marinoni è una personalità di spicco del secolo XIX. Nato a Milano nel 1810, si sentì portato quasi istintivamente al sacerdozio. Dopo gli studi in collegi e seminari, ricevette l'ordinazione presbiterale nel 1834 dall'arcivescovo di Milano, card. Gaisruck. Attraversò un periodo d'incertezza "vocazionale" e andò a Roma in cerca di comunità religiose che rispondessero alle aspirazioni per una vita più contemplativa.Fallito ogni tentativo, si mise sotto la direzione di S. Vincenzo Pallotti, che sembrava intenzionato a fondare un istituto per le missioni estere. Rientrato a Milano per rimettersi in salute, gli venne richiesto di assumere la direzione del nascente Seminario Lombardo per le Missioni Estere (futuro Pontificio Istituto Missioni Estere), eretto dai vescovi lombardi. Marinoni svolse questo incarico per 41 anni, fino alla morte. Fu lui a plasmare l'Istituto secondo il carisma originario accompagnando i missionari in formazione e sul campo.
20,00

Missionari uomini di sacrificio. Lettere del 7° Superiore generale del Pime ai confratelli 1934-1947

editore: Emi

pagine: 416

Mons. Lorenzo Maria Balconi è il settimo Superiore Generale del Pontificio Istituto Missioni Estere, da lui diretto dal 1934 al 1947. I trentatré anni passati in Cina, di cui gli ultimi sei come vescovo vicario apostolico di Hanchung (Shensi), dove venne martirizzato il santo Alberico Crescitelli, lo temprano al sacrificio e lo arricchiscono di una vasta esperienza missionaria. Ciò lo rende particolarmente preparato a svolgere il mandato di Superiore immediatamente dopo il beato Paolo Manna, l'apostolo che ha risvegliato la Chiesa alla coscienza e all'urgenza della missione universale. Il presente volume si colloca sul solco di "Virtù Apostoliche" (edizione integrale, Emi 1997), che raccoglie le lettere di Manna ai missionari dell'Istituto durante il suo superiorato. Mons. Balconi continua questa corrispondenza attraverso il periodico interno ufficiale del PIME, affrontando sia le tematiche missionarie del suo tempo, travagliato a causa della guerra, sia i principi perenni che fondano la missione ad gentes e l'impegno di quanti vi si dedicano per vocazione specifica. Uomo colto e concreto, unisce in questi scritti storia, dottrina ed esperienza nell'intento di aiutare i missionari a vivere con amore e radicalità il Vangelo che sono chiamati ad annunciare.
20,00

Pime. Documenti di fondazione 1850-2000

di Domenico Colombo

editore: Emi

pagine: 464

I 150 anni del Pime (Pontificio Istituto Missioni Estere), che si compiono in questo 2000, offrono l'opportunità di un "ritorno" alle sue origini, come momento non tanto cronologico quanto ideale, che ne mette in luce il carisma e lo spirito. È il motivo che ha suggerito questo libro, che raccoglie documenti di fondazione presentati e annotati. Si tratta di una triplice serie di testi corrispondenti alle fasi che hanno segnato la formazione dell'Istituto. La fondazione del Seminario Lombardo per le Missioni Estere nel 1850; la fondazione del Pontificio Seminario dei SS. Apostoli Pietro e Paolo di Roma nel 1874; l'unione dei due in unico Istituto tentata nel 1912-13 e realizzata nel 1926 per volere di Pio XI: nasce il Pime. Queste vicende pongono sulla scena non solo i fondatori, mons. Angelo Ramazzotti per l'istituzione milanese e don Pietro Avanzini per quella romana, ma numerose altre persone, sacerdoti, vescovi e due papi, Pio IX e Pio XI, e mostrano chiaramente la peculiarità ecclesiale dell'Istituto. Il Pime è il primo e tuttora l'unico Istituto di origine italiana che accoglie sacerdoti, e laici, non religiosi, che vogliono dedicare tutta la loro vita all'opera missionaria. Una famiglia di apostoli che nasce e si sviluppa come piena espressione della missionarietà delle Chiese locali in comunione con la Chiesa universale.
15,49

Documenti della Chiesa in Asia. Enchiridion

di Domenico Colombo

editore: Emi

pagine: 480

L'opera raccoglie i documenti della Federazione delle Conferenze episcopali dell'Asia del sud e dell'estremo Oriente promulgati negli incontri e assemblee generali o preparati nelle quattro commissioni: l'evangelizzazione, laici e donne, dialogo interreligioso e problemi della giustizia e della pace.
19,63

I semi del Vangelo. Studi e interventi dei vescovi d'Asia

di Domenico Colombo

editore: Emi

Riflessioni e proposte della Chiesa d'Asia alla Chiesa Occidentale.
7,75

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.