Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di E. Melandri

Amore e violenza. Il fattore molesto della civiltà

di Lea Melandri

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 176

Nel comune sentire amore e violenza tendono idealmente a polarizzarsi: che cosa avrebbero da spartire lo slancio ardente verso
16,00

L'analogia, la proporzione, la simmetria

di Enzo Melandri

editore: Quodlibet

pagine: 312

«L'analogia, la proporzione, la simmetria» (1974) si pone al centro della produzione di Enzo Melandri e chiude un periodo di i
24,00

Contro il simbolico. Dieci lezioni di filosofia

di Enzo Melandri

editore: Quodlibet

pagine: 369

Questo libro raccoglie un ciclo compiuto di lezioni, nel corso delle quali Melandri configura un percorso nei massimi temi di
22,00

Più alto del mare

di Francesca Melandri

editore: Bompiani

pagine: 224

1979, Asinara
12,00

Eva dorme

di Francesca Melandri

editore: Bompiani

pagine: 368

Eva dorme quando la madre Gerda riceve un pacchetto indirizzato a lei e lo rispedisce al mittente, cambiando così il suo desti
14,00

La mappa del cuore. Lettere di adolescenti a una femminista

di Lea Melandri

editore: Enciclopedia delle donne

pagine: 248

Così Lea Melandri racconta la sua esperienza bizzarra e profonda, fondamentale per il proprio percorso umano e culturale
19,00

Sangue giusto

di Francesca Melandri

editore: Bompiani

pagine: 576

Nell'afa dell'estate romana, il giorno prima della visita di stato del colonnello Gheddafi, Ilaria trova ad attenderla davanti
15,00

La linea e il circolo. Studio logico-filosofico sull'analogia

di Enzo Melandri

editore: Quodlibet

pagine: 928

Il tema "analogia" funge da filo conduttore, pietra di paragone e pretesto critico per una ricerca sopra i principî razionali
34,00

Eva dorme

di Francesca Melandri

editore: Mondadori

pagine: 350

È l'alba
13,50

L'infamia originaria. Facciamola finita col cuore e la politica

di Lea Melandri

editore: Manifestolibri

pagine: 142

L'infamia originaria, che viene qui riproposto a quarant'anni dalla sua prima edizione (1977), è uno dei primi e dei più impor
15,00

L'inconscio e la dialettica

di Enzo Melandri

editore: Quodlibet

pagine: 97

Freud ha riconosciuto nell'inconscio la sede privilegiata degli oggetti contraddittori: dall'iniziale affermazione dell'assenz
12,00

Alfabeto d'origine

di Lea Melandri

editore: Neri Pozza

pagine: 160

Il desiderio di scrittura può nascere per contagio: frequentazione, lettura, intrattenimento con altre scritture che lo muovon
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.