Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di E. Valeri

Tommaso e i cento lupi cattivi

di Valeri Gorbachev

editore: Arka

pagine: 36

È una notte buia e tempestosa
14,00

Il tema della parrhesia nelle 55 omelie di Giovanni Crisostomo sugli atti degli apostoli

di Flavio Valeri

editore: Il Pozzo di Giacobbe

pagine: 200

È notevole l'interesse di Giovanni Crisostomo al tema della parrhesia
22,00
22,00

La Ferrarina-Taverna

di Franca Valeri

editore: Einaudi

pagine: 37

Nel 1970 andarono in onda quattro atti unici che la Rai aveva commissionato a Franca Valeri: La cosiddetta fidanzata, La cocca
8,00

Il secolo della noia

di Franca Valeri

editore: Einaudi

pagine: 96

Nelle pagine di Franca Valeri autobiografia e pensiero, ironia e intelligenza, s'intrecciano per dare vita a un'analisi lucidi
12,00

Fantasie veneziane

di Valeri Diego

editore: Passigli

pagine: 123

Venezia in inverno e in primavera, la bottega dell'antiquario, la casa di Goldoni, le calli, i quadri, gli abitanti - senza di
10,00

Italia e Germania. L'intesa necessaria (per l'Europa)

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 128

C'è una narrativa dominante che tende a presentare la Germania, in ambito politico, economico e culturale, come soggetto domin
13,00

La stanza dei gatti. Una chiacchierata con il teatro

di Franca Valeri

editore: Einaudi

pagine: 103

"La stanza dei gatti" è un piccolo libro vertiginoso che addomestica provocatoriamente la sacralità del teatro, come può fare
15,00

La vacanza dei superstiti (e la chiamano vecchiaia)

di Franca Valeri

editore: Einaudi

pagine: 118

"La vacanza dei superstiti" è un testo vivo, cangiante, capace di gettare luce dentro ognuno di noi, perché è scritto da chi - dopo aver vissuto con furia, allegria e coerenza un secolo, accumulando esperienze e idee - si è guadagnato un privilegio raro: una libertà radicale, di pensiero e di parola. "A distanza, vediamo ogni cosa risolta. Siamo in una comoda poltrona a chiacchierare. Non so se essere grata al destino di avermi riservato una fin de partie così". Seduta idealmente (ma solo idealmente) su quella poltrona, lo sguardo pronto a spostarsi in un istante dal passato al futuro, Franca Valeri dà avvio al suo racconto. Una divagazione sulla vecchiaia (la sua e quella di tutti) infarcita di storie, aneddoti, sentenze spiazzanti, pensieri bellissimi. Poco più di cento pagine in cui si condensano tutta l'intelligenza e l'ironia sedimentate negli anni e visibili a occhio nudo come i cerchi degli alberi. Pescando qua e là: "Il fatto è che per rimpiangere la felicità ce ne vorrebbe dell'altra". "L'ansia è una malattia incurabile. Può sfociare nel mostruoso (credo che Hitler ne soffrisse) o limitarsi a riempire di rughe una signora". "Io vorrei ricordare l'ultima volta che ho fatto l'amore. La prima sì, la ricordo, ma non ha importanza". O ancora: "Come dirglielo, a quel ragazzo ventenne, che ci è bastato essere molto sicuri delle nostre idee per entrare in quelle degli altri?" A poco a poco, veniamo catturati e scossi...
16,50

Mario Balotelli vincitore nel pallone

di Valeri Mauro

editore: Fazi

pagine: 251

Chi è oggi Mario Balotelli? Il simbolo vivente di un razzismo italiano che sembra inestirpabile e allo stesso tempo il più gra
12,50

Le donne

di Valeri Franca

editore: Einaudi

pagine: 148

Franca Valeri compone in questo libro un mosaico di donne di ogni età, soprattutto borghesi, attraverso le parole inaudite che
17,50

Non tutto è risolto

di Valeri Franca

editore: Einaudi

pagine: 39

Una vecchia signora con un lungo e molto vario passato, sempre in bilico tra realtà e finzione, e una segretaria viceversa oss
8,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.