Libri di Elena Dellapiana

Il design e l'invenzione del Made in Italy

Il design e l'invenzione del Made in Italy

di Elena Dellapiana

editore: Einaudi

pagine: 320

Made in Italy è una «parola-valigia» che contiene le cose più diverse: oggetti e arredi per la casa, abiti, scarpe e borse, au
25,00
Il design degli architetti italiani 1920-2000

Il design degli architetti italiani 1920-2000

editore: Electa

pagine: 256

1928: contemporaneamente giungono nei chioschi dei giornali due riviste «La casa bella» e «Domus»
30,00
Una storia dell'architettura contemporanea

Una storia dell'architettura contemporanea

editore: UTET Università

pagine: 576

Questo libro si propone di tracciare un inedito percorso storico e critico dell'architettura di epoca contemporanea - dalla Ri
36,00
Il design degli architetti italiani 1920-2000

Il design degli architetti italiani 1920-2000

editore: Mondadori Electa

pagine: 256

L'affermazione del disegno industriale, specialmente nel secondo dopoguerra, si deve all'attività svolta dagli architetti dive
35,00
Il design della ceramica in Italia. 1850-2000

Il design della ceramica in Italia. 1850-2000

di Elena Dellapiana

editore: Mondadori Electa

pagine: 255

Il volume si propone di delineare la storia del design della ceramica in Italia dalla fine dell'Ottocento a oggi: dal dibattito sulle arti applicate e la prima industrializzazione alla nascita dei distretti produttivi e la trasformazione industriale, dal Novecento con i grandi numeri e le autorialità di designer e imprese al panorama contemporaneo tra moda e ricerca. Il volume indaga come il sistema di lavorazione della terra affidata al fuoco si affermi, a partire da fine Ottocento, come campo di sperimentazione ideale per la nascente industrializzazione, oltre che per la circolazione e la diffusione di linguaggi formali e decorativi ripetibili. La variegata realtà dei distretti produttivi italiani è documentata attraverso un'analisi della loro evoluzione che a partire da lavorazioni tradizionali si rivolge alla modernità avviando significative trasformazioni tecniche e di mercato. Il volume, articolato in cinque ampi capitoli, dimostra come la ceramica, mediante le sue caratteristiche di lunga durata, di serialità formale e di profondo e persistente rapporto con la quotidianità, possa divenire uno dei riflessi delle mutazioni di significato del design contemporaneo.
49,00
Gli accademici dell'Albertina (Torino, 1822-1884)
13,00