Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Elena Pontiggia

Klimt. L'uomo, l'artista, il suo mondo

editore: Skira

pagine: 320

Un omaggio a Gustav Klimt e al ritrovato capolavoro Ritratto di Signora
35,00

Giorgio de Chirico. Gli anni Quaranta. La metafisica della natura, il teatro della pittura

di Elena Pontiggia

editore: La nave di teseo

pagine: 384

Giorgio de Chirico (Volos 1888- Roma 1978) è unanimemente considerato il maggior pittore italiano del Novecento e uno degli ar
28,00

Piet Mondrian scritti teorici. Il neoplasticismo e una nuova immagine della società

di Elena Pontiggia

editore: Libri Scheiwiller

pagine: 144

Un documento imprescindibile per comprendere il pensiero e l'opera di un maestro fra i più grandi del Novecento
18,90

Piet Mondrian. Una vita per l'arte

di Elena Pontiggia

editore: 24 Ore Cultura

pagine: 64

Il pittore della griglia nera e dei rettangoli colorati
12,90

Arturo Martini. La vita in figure

di Elena Pontiggia

editore: Johan & levi

pagine: 301

Scultore prodigioso nel forgiare immagini e narrare miti, Arturo Martini (1889-1947) si è consacrato interamente a quest'arte
25,00

Franca Ghitti. Ediz. italiana e inglese

di Elena Pontiggia

editore: Skira

pagine: 127

La scultura di Franca Ghitti insegna la ricerca di alfabeti che non si trovano nei libri, il valore dei materiali di scarto, i
28,00
28,00

Nati nei '30

editore: Skira

29,00

Walter Valentini

di Pontiggia Elena

editore: Skira

50,00

Modernità e classicità

Il ritorno all'ordine in Europa, dal primo dopoguerra agli anni Trenta

di Pontiggia Elena

editore: Mondadori bruno

pagine: 233

Sabato 20 febbraio 1909: "Le Figaro" pubblica in prima pagina Le Futurisme, un'invettiva senza precedenti contro la tradizione
28,00

Giovanni Iudice

Ediz. italiana e inglese

editore: Charta

pagine: 88

Servendosi della pittura Giovanni Iudice gioca la grande partita tra continuità, intesa come filologia di un passato che ha an
24,00

Mario Tosatto 1885-1913. Lo sguardo interrotto

editore: Editoriale Giorgio Mondadori

pagine: 160

"Un artista giovane per sempre" scrive Elena Pontiggia nelle prime pagine di questo volume. Mario Tosatto muore infatti nel 1913 a soli 27 anni, un uomo giovane e, appunto, un artista giovane, ma poliedrico e prolifico. Il libro raccoglie e presenta le sue opere, esposte presso Casa Brenna Tosatto a Campo di Lenno, sul Lago di Como, in occasione della mostra inaugurale della casa da lui progettata e realizzata agli inizi del secolo scorso - oggi restaurata e adibita a contenitore artistico nelle sue più ampie accezioni. Mario giunge sul Lago di Como da Vicenza nei primi anni del '900 con alle spalle una precisa formazione culturale: Accademia delle Belle Arti di Firenze e di Venezia, quindi Brera a Milano. Pittore, scultore, architetto, Tosatto si muove con grande estro e forte propensione ai movimenti che rapidamente si stanno configurando, nonostante la lontananza dai grandi centri culturali. La morte prematura lo sottrae improvvisamente all'arte, alla moglie Sofia Brenna e ai due piccoli figli, Alfredo e Antonio. Questo volume intende rendere omaggio a Mario Tosatto e, come scrive Alberto Longatti, al suo "sguardo interrotto", restituendo una visione complessiva della sua opera, che merita di essere attentamente considerata nel palcoscenico culturale del XX secolo.
25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.