Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Elisa Biagini

Filamenti

di Elisa Biagini

editore: Einaudi

pagine: 96

«Nella prima edizione del suo "Frankenstein" Mary Shelley cita Erasmus Darwin e il suo «filamento», intuizione geniale che con
10,00

Da una crepa

di Elisa Biagini

editore: Einaudi

pagine: 110

Continua a essere il corpo, o la contiguità tra corpo e linguaggio, il centro dell'ossessione poetica di Elisa Biagini, un corpo femminile sezionato e reinventato attraverso figure che attìngono a un immaginario quotidiano, domestico (il viso è una tazza, la schiena "un astuccio di semi", i lobi fazzoletti annodati), e lo trasformano in involucro di un'identità misteriosa. Ma per Biagini il corpo è soprattutto mezzo e sede della relazione con l'altro: se in una delle sue precedenti raccolte, L'ospite, il "tu" s'incarnava nella presenza concreta di una figura famigliare, qui l'interlocutore è "d'inchiostro", ma non per questo meno concreto: con la sua "parola verticale" l'autrice cuce i propri versi a quelli di alcuni poeti amati (Celan, Dickinson), in un insolito struggente dialogo.
12,00

Nel bosco

di Biagini Elisa

editore: Einaudi

pagine: 130

Elisa Biagini accompagna il lettore attraverso il bosco e gli chiede di sapersi perdere per potersi poi ritrovare
12,00

L'ospite

di Biagini Elisa

editore: Einaudi

pagine: 136

L'ospite è la presenza interiorizzata che pervade i versi di questa raccolta: una femminilità domestica, una fisicità in disar
12,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.