Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Emanuele Arielli

Idee virali. Perché i pensieri si diffondono

editore: Il mulino

pagine: 215

Un video, un post, una foto, un meme, una frase, una canzone diventano tormentoni, improvvisamente prendono a circolare, colon
14,00

Farsi piacere. La costruzione del gusto

di Emanuele Arielli

editore: Cortina raffaello

pagine: 169

È possibile cambiare i propri gusti? Farsi piacere una persona, un quadro, un cibo, uno stile di vita che non amiamo o che ci lasciano indifferenti? E soprattutto: perché mai lo dovremmo fare? Piegare le proprie preferenze e i propri desideri sembra infatti un atto ipocrita e votato al fallimento, dato che i gusti paiono rispecchiare la nostra identità più profonda. Attraverso una riflessione che spazia dagli Stoici alle discussioni contemporanee sulla trasformazione del sé, dalle ricerche psicologiche ai dibattiti sull'estetica, Emanuele Arielli mostra che la capacità di manipolare volutamente le proprie preferenze è in realtà un impulso caratteristico della nostra epoca. Descrivendo alcune tipiche strategie di azione e di pensiero, egli fa vedere come saper sovvertire se stessi e costruire il gusto sia una capacità ambigua, ma anche una fondamentale manifestazione di autonomia individuale, un esercizio automanipolatorio che ci consente di esplorare nuove strade.
13,00

Cognizione e comunicazione. Le basi psicologiche dell'interazione umana

di Emanuele Arielli

editore: Il mulino

pagine: 200

La comunicazione è un'attività in cui più soggetti interagiscono manipolando e interpretando i reciproci stati mentali. La competenza comunicativa è oggetto di uno specifico filone di ricerca nelle scienze cognitive, e interessa aree disciplinari come la psicologia, la linguistica, la filosofia del linguaggio, l'informatica. Questo volume sviluppa una ampia e approndita indagine dei meccanismi con cui le persone sono in grado di attribuire stati mentali agli altri, una capacità fondamentale per una corretta ed efficace comunicazione tra individui. Su queste basi viene proposta una ricostruzione analitica del concetto di comunicazione e dei cosiddetti "atti linguistici", collegando i temi della pragmatica di ispirazione linguistica e filosofica con le recenti ricerche sui fondamenti cognitivi dei meccanismi di comprensione della comunicazione.
17,50

Pensiero e progettazione. La psicologia cognitiva applicata al design e all'architettura

di Emanuele Arielli

editore: Mondadori bruno

pagine: 175

Il libro esplora i meccanismi mentali che sottostanno alla progettazione di un oggetto. Cosa significa pianificare? Cos'è una rappresentazione? E un'immagine mentale? Come percepiamo e trasformiamo le forme e le immagini? Come vengono usati gli oggetti? E soprattutto: quali processi cognitivi sono in gioco quando cerchiamo di risolvere un problema, inventare, costruire? La risposta a queste domande mette in luce come i processi mentali alla base del progettare abbiano un'influenza diretta sul prodotto finale del design e sull'uso che ne faranno le altre persone. Il testo è uno strumento per chi si occupa di design e di architettura, ma anche per chi è interessato all'applicazione in questi campi delle scienze cognitive.
18,00

Conflitti e mediazione. Introduzione a una teoria generale

editore: Mondadori bruno

pagine: 224

Che cos'è un conflitto? Che cosa accade in esso, e perché? Si può parlare di una teoria generale del conflitto? E inoltre: ci sono strategie per la trasformazione/risoluzione dei conflitti? Queste sono alcune delle domande poste da un campo di studi in piena crescita in questo decennio, la cui struttura è fortemente interdisciplinare, ma dove frequenti sono anche i tentativi di un'unificazione teorica. Questo libro è uno strumento introduttivo che presenta l'intreccio di problemi generali e casi concreti attraverso un linguaggio chiaro ed evitando tecnicismi.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.