Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Emil Lederer

Sociologia della guerra mondiale

di Emil Lederer

editore: Scholè

pagine: 160

All'inizio del 1915 Emil Lederer pubblica questo saggio, che possiamo considerare un classico della sociologia della guerra
14,00

Lo Stato delle masse. La minaccia della società senza classi

di Emil Lederer

editore: Mondadori bruno

pagine: 268

Il volume fu pubblicato a New York nel 1940, un anno dopo la morte improvvisa del suo autore
11,70

Lo Stato delle masse. La minaccia della società senza classi

di Emil Lederer

editore: Mondadori bruno

pagine: 208

Il volume fu pubblicato a New York nel 1940, un anno dopo la morte improvvisa del suo autore. L'ultima e unica opera sistematica di Emil Lederer sullo Stato totalitario riflette le conoscenze e le esperienze da lui accumulate in una vita di studioso delle classi sociali, di economista, di militante dei sindacati nella Repubblica di Weimar e di esule in fuga dal nazismo. Il libro definisce lo Stato "totalitario" (una definizione che mira a includere non solo la Germania e l'Italia, ma anche la Russia bolscevica) come un sistema politico "moderno", la cui novità deriva dall'avere scientemente distrutto la struttura sociale precedente, basata sull'esistenza delle classi e dei gruppi, sostituendola con "lo Stato delle masse".
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.