Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Etty Hillesum

Una vita interrotta. Diario 1941-1943

di Etty Hillesum

editore: Edizioni clandestine

pagine: 207

"Il mio dottore si arrabbia tutte le volte che arrivo da lui con un gran sorriso sulla faccia, secondo lui è imperdonabile che
10,00

Ogni battito del cuore

di Etty Hillesum

editore: Terra Santa

pagine: 156

Il mondo straordinario di Etty Hillesum viene incontro al lettore accompagnato dalla sapiente guida di Fratel MichaelDavide Se
15,00

Quella notte ero all'inferno. Due lettere da Westerbork

di Etty Hillesum

editore: Castelvecchi

pagine: 56

Tra il luglio 1942 e il settembre 1944 un treno merci partiva quasi ogni martedì dal "campo di transito" di Westerbork, in Ola
9,50

Ogni battito del cuore. Pagine scelte e commentate da Fratel MichaelDavide

editore: Terra Santa

pagine: 128

I testi di Etty Hillesum ancora oggi sono in grado di generare uno stupendo vortice di echi e interpretazioni: un piccolo ciot
12,00

Una piccola voce

di Etty Hillesum

editore: Via del vento

pagine: 35

La drammatica cronaca della vita e della deportazione degli internati ebrei dal campo di transito olandese di Westerbork verso Auschwitz, nell'ultima lettera di Etty Hillesum, la cui piccola voce risuona alta, ieri per l'oggi, nell'invitare alla fratellanza e alla speranza nei valori dell'uomo.
4,00

Diario 1941-1943

Ediz. integrale

di Hillesum Etty

editore: Adelphi

pagine: 922

All'inizio di questo Diario, Etty è una giovane donna di Amsterdam, intensa e passionale
35,00
14,00

Diario (1941-1943)

di Hillesum Etty

editore: Adelphi

pagine: 260

14,46

Lettere 1942-1943

di Etty Hillesum

editore: Adelphi

pagine: 150

Le lettere, scritte in gran parte nel campo di Westerboek, che ci permettono di udire la voce di Etty fino all'ultimo, fino a una cartolina gettata dal treno che la portava ad Auschwitz.
10,00

Diario 1941-1943

di Etty Hillesum

editore: Adelphi

pagine: 260

Un "cuore pensante" testimonia la propria fine in un campo di concentramento. Accanto al Diario di Anna Frank, uno dei documenti indispensabili sulla persecuzione degli ebrei. "Se Etty insiste a ripeterci che tutto è bello, è perché un'ebraica volontà di vivere fino in fondo vuole questo in lei. Un rivestimento ideale, poetico, ricopre in lei la solida, l'irriducibile, l'intima forza ebraica" (Sergio Quinzio).
12,00

Lettere (1942-1943)

di Hillesum Etty

editore: Adelphi

pagine: 150

12,39

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.