Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Filomeno Lopes

Amìlcar Cabral. Un ponte fra Italia e Africa

editore: Castelvecchi

pagine: 300

Per costruire una cultura di pace e di solidarietà tra Italia e Africa è necessario conoscere le esperienze di liberazione ed
27,00

Non amo i razzisti dilettanti

di Filomeno Lopes

editore: Castelvecchi

pagine: 144

Se il razzismo italiano e occidentale, camuffato da patriottismo, si è normalizzato con questa facilità nel linguaggio politic
15,00

Per una democrazia post-razziale. Lettera aperta ai Vescovi dell'Italia e dell'Africa sul problema dell'immigrazione

editore: San paolo edizioni

pagine: 256

Oggi, a causa della globalizzazione, esaltata dall'ideologia neoliberista, e in seguito alla pandemia del Covid-19, stiamo ass
20,00

E se l'Africa scomparisse dal mappamondo? Una riflessione filosofica

di Filomeno Lopes

editore: Armando editore

pagine: 432

Sono numerosissime le carenze per l'adeguata comprensione dei termini e dei metodi utilizzati nella ricerca, delle tecniche st
33,00

Il cerchio si apre. Cercu iabri. Per un progetto di riconciliazione tra i popoli. Con videocassetta

di Filomeno Lopes

editore: Emi

pagine: 64

Filomeno Lopes ha trovato nel canto e nella musica un mezzo efficace e vicino alla sua gente di Guinea Bissau per trasmettere il messaggio evangelico di pace e riconciliazione, e appellarsi a quanti oggi nel mondo praticano una cultura di morte. Per un'Africa martoriata e crocifissa egli invoca la cessazione di ogni violenza perché l'avventura delle armi è una strada senza ritorno. I brani musicali accompagnano immagini di intensa sofferenza ma anche di speranza sui volti di donne, uomini e bambini che facendosi comunità sperimentano l'amore del Dio della vita. Filomeno ci ricorda un proverbio bambara che dice: "Desidera il benessere del tuo vicino altrimenti i suoi lamenti ti impediranno di dormire". Gli antichi scrivevano sulle carte geografiche africane "Hic sunt leones". Oggi dovremmo scriverci: "Hic sunt homines".
12,50

Il cerchio si apre. Cercu iabri. Per un progetto di riconciliazione tra i popoli

di Filomeno Lopes

editore: Emi

pagine: 64

Filomeno Lopes ha trovato nel canto e nella musica un mezzo efficace e vicino alla sua gente di Guinea Bissau per trasmettere il messaggio evangelico di pace e riconciliazione, e appellarsi a quanti oggi nel mondo praticano una cultura di morte. Per un'Africa martoriata e crocifissa egli invoca la cessazione di ogni violenza perché l'avventura delle armi è una strada senza ritorno. I brani musicali accompagnano immagini di intensa sofferenza ma anche di speranza sui volti di donne, uomini e bambini che facendosi comunità sperimentano l'amore del Dio della vita. Filomeno ci ricorda un proverbio bambara che dice: "Desidera il benessere del tuo vicino altrimenti i suoi lamenti ti impediranno di dormire". Gli antichi scrivevano sulle carte geografiche africane "Hic sunt leones". Oggi dovremmo scriverci: "Hic sunt homines".
14,50

Filosofia intorno al fuoco. Il pensiero africano contemporaneo tra memoria e futuro

di Filomeno Lopes

editore: Emi

pagine: 272

La filosofia africana propriamente detta nacque dalle riflessioni di alcuni intellettuali africani, critici rispetto alle rappresentazioni occidentali delle loro culture, nel momento di transizione degli Stati africani verso l'indipendenza politica. Ed è andata sviluppandosi intorno a questo nodo problematico, approfondendone tutti gli aspetti: il rapporto con la tradizione in un'Africa che cambia, il rapporto con il colonialismo e il neocolonialismo, il progetto di un futuro per l'Africa, i suoi popoli, i suoi Paesi...
12,91

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.