Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Flores Marcello

Cattiva memoria. Perché è difficile fare i conti con la storia

di Marcello Flores

editore: Il mulino

pagine: 140

Negli ultimi decenni il ruolo della memoria nella vita pubblica è cresciuto costantemente, ma in parallelo è diminuito il peso
14,00

Storia della Resistenza

editore: Laterza

pagine: 673

La Resistenza in montagna e quella in pianura
35,00

1968. Un anno spartiacque

editore: Il mulino

pagine: 279

È stata la stagione dei giovani: in tutto il mondo i figli del baby boom postbellico, affluiti in massa all'università, rivend
22,00

Il secolo dei tradimenti. Da Mata Hari a Snowden 1914-2014

di Marcello Flores

editore: Il mulino

pagine: 323

Nella Grande Guerra chi non si schiera con il suo paese è un traditore: sono traditori e condannati a morte il patriota italia
24,00

La forza del mito. La rivoluzione russa e il miraggio del socialismo

di Marcello Flores

editore: Feltrinelli

pagine: 236

A tanti anni dalla rivoluzione russa e dal crollo dell'Unione Sovietica, si deve tornare a fare i conti con alcune questioni c
19,00

Il genocidio degli armeni

di Marcello Flores

editore: Il mulino

pagine: 348

Prendendo le mosse dal declinare dell'impero ottomano, il libro mostra come già sul finire dell'800 il governo metta in opera
14,00

Traditori. Una storia politica e culturale

di Flores Marcello

editore: Il mulino

pagine: 555

In ogni epoca il tradimento è stato considerato il crimine peggiore
29,00

Il genocidio degli armeni

di Flores Marcello

editore: Il mulino

pagine: 348

Prendendo le mosse dal declinare dell'impero ottomano, il libro mostra come già sul finire dell'800 il governo metta in opera
25,00

Storia dei diritti umani

di Marcello Flores

editore: Il mulino

pagine: 371

Sessant'anni fa, il 10 dicembre 1948, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite proclamava a Parigi la Dichiarazione universale dei diritti umani. Evento storico, che sanciva per la prima volta i diritti e le libertà che spettano a tutti gli esseri umani, esso era non solo una reazione ai disastri della guerra appena conclusa, ma anche il punto di arrivo di un lungo percorso iniziato nel Settecento, e il punto di partenza di una sensibilità umanitaria che oggi in particolare si va sempre più diffondendo. Dopo averne rintracciato le premesse nelle epoche precedenti, il libro di Marcello Flores ripercorre l'intera storia dei diritti umani, dall'Illuminismo a oggi. Si tratta di una storia non solo di concetti, idee, teorie filosofiche, politiche e giuridiche, ma anche di organizzazioni, associazioni, battaglie, campagne, istituzioni, di personaggi come Cesare Beccaria oppure Olympe de Gouges (l'autrice della dichiarazione dei diritti della donna durante la rivoluzione francese), Henri Dunant creatore della Croce Rossa oppure Eleanor Roosevelt.
14,00

La fine del comunismo

di Flores Marcello

editore: Mondadori bruno

pagine: 189

A vent'anni dalla fine del comunismo
18,00

Nazismo Fascismo Comunismo

editore: Educatt

5,00

1917. La Rivoluzione

di Marcello Flores

editore: Einaudi

pagine: 149

Il processo rivoluzionario avviato in Russia nel 1917 occupa uno spazio del tutto particolare all'interno degli eventi che hanno configurato la storia del Ventesimo secolo. Alla caduta degli zar del febbraio seguirono i primi governi provvisori che sfociarono con la presa del potere da parte dei bolscevichi nell'ottobre del 1917. La rivoluzione ebbe tra le conseguenze immediate l'uscita dalla guerra mondiale, la guerra civile interna e il terrore. Dopo la grande discussione storiografica sullo stalinismo e il comunismo sovietico, dopo il crollo dell'URSS e l'apertura degli archivi, Marcello Flores torna su questo evento-simbolo del Novecento con una riflessione storico-interpretativa che intende ragionare senza paraocchi ideologici sul senso di uno spartiacque della storia contemporanea.
8,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.