Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Francesca Vianello

Sociologia del carcere

di Francesca Vianello

editore: Carocci

pagine: 107

Il testo illustra le quattro principali prospettive teoriche impegnate nell'analisi sociologica dell'istituzione penitenziaria
12,00

Il carcere. Sociologia del penitenziario

di Francesca Vianello

editore: Carocci

pagine: 110

Nato per finalità didattiche, scopo principale del testo è quello di introdurre lo studente all'interno delle tematiche carcerarie. I quattro capitoli che compongono il libro costituiscono quattro diversi angoli visuali da cui è possibile guardare all'istituzione penitenziaria: l'approccio storico, che ricostruisce le origini del carcere e i suoi successivi modelli di sviluppo; l'approccio filosofico-giuridico che, in una prospettiva critica, si concentra sui principi fondativi della pena detentiva; l'approccio etnografico, che guarda al carcere come mondo sociale cercando di interpretare le dinamiche che investono i suoi attori; infine, una panoramica sull'attualità della popolazione detenuta e delle condizioni di detenzione. L'obiettivo è che, assieme agli studenti, del carcere si torni a parlare e a discutere, affinché si ricominci a fare ricerca e, soprattutto, a pensare ad alternative migliori.
13,00

Sociologia della devianza e della criminalità

editore: Laterza

Che cosa consente agli umani di convivere in società organizzate senza che le dinamiche di disgregazione prendano il sopravven
18,00

Migrando sole. Legami transnazionali tra Ucraina e Italia

di Francesca Vianello

editore: Franco Angeli

pagine: 192

I complessi processi migratori che si sono avviati a seguito della dissoluzione dell'Urss e della caduta dei regimi dell'Europa centro-orientale hanno interessato in modo consistente l'Europa meridionale. In Italia albanesi, ex-jugoslavi, moldavi, polacchi, romeni e ucraini sono tra i più numerosi residenti stranieri. Gli studi relativi a questi flussi migratori sono ormai cospicui, specialmente quelli che concernono gli albanesi e i romeni. Limitate rimangono invece le ricerche riguardanti le altre nazionalità e in particolare quelle che trattano nello specifico le pratiche migratorie femminili nonostante le donne provenienti da questi paesi siano la componente maggioritaria delle straniere presenti in Italia. La presente ricerca intende indagare la specificità delle traiettorie migratorie delle donne ucraine in Italia che negli ultimi anni sono diventate uno dei gruppi più numerosi in termini assoluti, ma di cui la conoscenza è ancora deficitaria. L'autrice ha adottato un approccio transnazionale usando tecniche di ricerca multiple, integrando le interviste discorsive, che sono il principale materiale empirico su si basa lo studio, con l'osservazione delle pratiche sociali tipica dell'etnografia sociale.
23,00

Diritto e mediazione. Per riconoscere la complessità

di Francesca Vianello

editore: Franco Angeli

pagine: 184

Approccio sociologico al diritto e teoria criminologica della mediazione si incontrano in questo testo nella definizione e nell'analisi del medesimo oggetto di studio e di ricerca: il rapporto tra diritto e società, tra l'esigenza di un ordine condiviso e l'insopprimibile complessità che la società esprime. Il testo analizza l'evoluzione della prospettiva socio-giuridica e ricostruisce i termini del più recente dibattito relativo al problema, al fine di introdurre il tema della mediazione nell'ottica della formulazione di nuovi modi di regolazione giuridica.
21,00

Sviluppo urbano e criminalità a Roma

editore: Sinnos

pagine: 125

9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.