Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Francesco Cognasso

Bisanzio. Storia di una civiltà

di Francesco Cognasso

editore: Odoya

pagine: 523

Bisanzio
26,00

I Visconti. Storia di una famiglia

di Francesco Cognasso

editore: Odoya

pagine: 574

L'epopea della famiglia Visconti, una delle più antiche dinastie europee, dalle leggende sulle origini coi vicecomites dell'XI secolo all'ascesa al governo della Milano medievale e rinascimentale durato due secoli. A partire dal XIV secolo i Visconti portarono alla città un periodo di gloria e ricchezza e, nel giro di una generazione, estesero il loro potere a tutte le città del circondario: Bergamo, Novara, Cremona, Como, Lodi, Piacenza e Brescia. Sempre sotto il dominio della famiglia Visconti Milano vide la costruzione del duomo, che divenne il simbolo della città. Una descrizione accurata dei personaggi, del contesto sociale e delle relazioni politiche e amorose che si sono avvicendate nella Milano del Medioevo e del primo Rinascimento. Sulla scorta di cronisti d'eccezione come Galvano Fiamma e Bernardino Corio, l'autore elenca con straordinaria precisione alleanze, tradimenti e battaglie con Firenze e Venezia, contro il papato e il Sacro Romano Impero, fatti che hanno reso i Visconti l'emblema della Roma secunda che ancora oggi porta il loro biscione come vessillo: come scrive Dante, "la vipera che 'l Melanese accampa". Parallelamente, il lettore scoprirà la Milano nascosta e la vita di milanesi pronti ad affollarsi alle porte della città se chiamati a difenderla o a proclamare un nuovo signore. Attraverso le gesta controverse di Matteo, Luchino, Azzone, Bernabò, Gian Galeazzo, Valentina, Filippo Maria, si snoda il lungo racconto di una famiglia.
28,00

Storia delle crociate

di Cognasso Francesco

editore: Odoya

pagine: 847

All'appello che nel 1095 Urbano II rivolse da Piacenza agli italiani e da Clermont ai francesi, risposero entusiasti principi,
32,00

Storia di Torino

di Francesco Cognasso

editore: Giunti Editore

pagine: 636

9,90

I Savoia

di Francesco Cognasso

editore: Corbaccio

pagine: 1054

Hanno nomi che ricorrono frequentemente nella storia della famiglia: Oddone, Aimone, Umberto, Emanuele, Carlo, Amedeo, Vittorio. Sono ambiziosi, pazienti, abili, pronti a cogliere ogni occasione pur di allargare i loro domini e di estendere la loro influenza a sud e a nord delle Alpi. Come ogni disnatia nascente sanno alternare con abilità le due armi che meglio garantiscono il successo dei rapporti internazionali: i matrimoni e la guerra. Per quasi cent'anni dal 1848 al 1946, la loro storia è, nel bene e nel male, indissolubilmente legata a quella della nazione italiana e dello Stato unitario. Il loro declino e la loro caduta a cui l'autore dedicata l'ultimo capitolo del libro, è storia del nostro presente.
30,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.