Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Francesco Dal Co

34,00

Vatican chapels

editore: Mondadori Electa

pagine: 372

In occasione della prima partecipazione della Santa Sede alla Biennale Architettura, per la 16
30,00

Renzo Piano. Catalogo della mostra (Padova, 15 marzo-15 luglio 2014)

di Francesco Dal Co

editore: Mondadori Electa

pagine: 518

Attento conoscitore del lavoro di Piano, Dal Co accompagna con le sue parole alla comprensione dell'opera del maggior architetto contemporaneo italiano che più di ogni altro ha saputo con il suo impegno onorare l'architettura e ha con maestria contribuito a tenerne alto il nome. Organizzato in capitoli tanti quante le opere presentate nel volume, Dal Co guida il lettore in un percorso denso e appassionato attraverso le più significative e cruciali opere di architettura realizzate da Renzo Piano nel mondo: dal Centre Georges Pompidou a Parigi (1971-77) alla Menil Collection a Houston (1982-87), dal Museo della Fondazione Beyeler a Basilea (1991-97) all'auditorium Niccolò Paganini a Parma (1997-2001), dalla ristrutturazione e ampliamento della Morgan Library (2000-06) al grattacielo per il New York Times, entrambi a New York (2000-07), fino all'Art Institute di Chicago (2000-09) e all'appena inaugurato ampliamento del Kimbell Art Museum a Fort Worth (2013). Fotografie provenienti dall'album personale, schizzi di studio, disegni esecutivi, fotografie di cantiere e delle opere costruite, costituiscono l'apparato iconografico del volume per la maggior parte inedito.
85,00

Il Fondaco dei Tedeschi, Venezia, OMA. Il restauro e il riuso di un monumento veneziane

editore: Mondadori Electa

pagine: 346

Il volume racconta la storia del progetto elaborato da Rem Koolhaas-OMA per il restauro e il riuso del Fondaco dei Tedeschi e
40,00

Tadao Ando per François Pinault dall'lle Seguin a Punta della Dogana. Ediz. italiana, inglese e francese

di Francesco Dal Co

editore: Mondadori Electa

pagine: 261

Scelto da François Pinault, imprenditore e magnate francese, per realizzare il centro d'arte contemporanea Punta della Dogana, Tadao Ando continua, con il restauro della Dogana da Mar, storico edificio del XV secolo, il lavoro iniziato a Venezia con la riqualificazione di Palazzo Grassi. Il volume è la storia di un intervento conservativo e muove da un'indagine sulla nascita del progetto di trasformazione dei magazzini di Punta della Dogana in una nuova sede espositiva, in grado di combinare in sé memoria e innovazione e di riportare l'antico a funzionalità ed estetica contemporanee. Per Punta della Dogana Ando interviene in modo misurato, conservando la forte personalità del luogo nel pieno rispetto dell'impianto architettonico originario: coerente con il passato e in linea con il presente, l'architetto disegna un'alternanza di setti in cemento armato che organizzano gli spazi espositivi e valorizzano, per contrasto, materiali e elementi della struttura preesistente. Il volume, illustrato da un ricco apparato fotografico che documenta l'evoluzione del cantiere fino all'opera conclusa, è completato dalle interviste a committente e architetto nelle quali ciascuno si racconta. La visione dell'arte contemporanea e dell'architettura nel mondo attuale trova una realizzazione necessaria e coerente nell'opera di Tadao Ando e nell'attività espositiva di Pinault.
55,00

Tadao Ando

di Francesco Dal Co

editore: Mondadori Electa

pagine: 526

II secondo volume monografico sull'opera architettonica dì Tadao Ando {Osaka 1941), introdotto da un ampio saggio di Francesco Dal Co, prende in esame l'attività dell'architetto nipponico a partire dall'inizio degli anni Novanta fino a oggi, e completa la documentazione pubblicata da Electa, nel 1994. Vincitore nel 1995 del Pritzker Price Ando si è sempre di più imposto nel panorama architettonico internazionale contemporaneo. Il catalogo delle opere, che costituisce il fulcro dell'iniziativa editoriale, propone una selezione dei lavori più significativi.
50,00

Carlo Scarpa. Villa Ottolenghi

di Francesco Dal Co

editore: Mondadori Electa

pagine: 117

Nel 1974, l'avvocato Carlo Ottolenghi incarica Carlo Scarpa (Venezia 1906 Sendai, Giappone 1978) di progettare una villa per il figlio Alberto sul lago di Garda, in località Mure, nei pressi di Bardolino (Verona). Questo volume, che raccoglie schizzi di studio, disegni esecutivi e di dettaglio, fotografie di cantiere e dell'opera finita, intende documentare tutta la genesi progettuale di Villa Ottolenghi, ultimata nel 1979 un anno dopo la sua morte.
42,00

Renzo Piano. Gli schizzi

editore: Mondadori Electa

pagine: 203

Un percorso fatto di idee e intuizioni capaci di restituire la grande attitudine al progetto di un maestro autore di opere quali il museo per la collezione de Menil a Houston, l'aeroporto internazionale del Kansai a Osaka, il centro culturale Jean Marie Tjibaou a Nouméa in Nuova Caledonia, la sede della Fondazione Beyeler a Basilea, il progetto di risistemazione di Potsdamer Platz a Berlino, il nuovo museo Paul Klee in Svizzera, l'ampliamento della Morgan Library a New York. Il volume propone una selezione di schizzi autografi di Renzo Piano, molti dei quali realizzati con pennarello verde su carta da schizzo.
45,00

Esercizi di meccanica delle strutture

editore: McGraw-Hill Education

Partendo dalle proprietà dei materiali strutturali convenzionali (metalli, polimeri, ceramici), sono stati svolti nel presente
15,00

Frank O. Gehry

editore: Mondadori Electa

100,00

La difesa della patria. Con e senza armi

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Come si cerca di dimostrare nel presente volume, nell'Italia repubblicana la riscoperta del significato più autentico del concetto di patria si è sviluppata per gradi e il cammino non è certo ancora interamente compiuto. Vi hanno concorso ragioni culturali, politiche e sociologiche e vi convergono anche ragioni legate ad interventi normativi e giurisprudenziali che si sono avvicendati nel corso degli anni. La progressiva trasformazione dell'idea di difesa militare e il suo crescente accostamento con quella di una difesa civile hanno contribuito profondamente a riscoprire e rigenerare un concetto che pareva oramai destinato soltanto ad essere ricordato da qualche nostalgico. Il presente lavoro è dedicato all'esame di questo progressivo processo di trasformazione, con particolare riguardo al dato giuridico registratosi da quando è entrata in vigore la Costituzione repubblicana. L'obiettivo è quello di contribuire a dimostrare, con un approccio prevalentemente giuridico, che l'idea di patria non deve essere riservata a pochi stravaganti o qualche parte politica, ad alcuni ambienti o settori dell'ordinamento, ma è ancora oggi, o almeno potrebbe essere, il principale valore di riferimento della società contemporanea; una realtà da rispettare, da onorare, difendere, e che mostra tuttora, malgrado i ripetuti attacchi, una straordinaria attualità e vitalità.
25,00

Il tempo e l'architetto. Frank Lloyd Wright e il Guggenheim Museum

di Francesco Dal Co

editore: Mondadori Electa

pagine: 165

Nonostante tutto e a dispetto della travagliata storia della sua costruzione, che ha richiesto quasi diciasette anni, dal 1959 il Guggenheim Museum si offre alla vista di chi lo visita o passeggia lungo la Fifth Avenue a New York, con le sue modeste dimensioni e con la sua forma portentosa, simile a una scheggia.
29,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.