Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Francesco Dimitri

Il libro delle cose nascoste

di Francesco Dimitri

editore: Longanesi

pagine: 352

Una storia di amicizia e formazione sullo sfondo di un Salento pieno di ombre e mistero I ricordi di gioventù, le radici, la t
18,00

Il potere della meraviglia. Come catturare i piccoli miracoli nella vita di ogni giorno

di Francesco Dimitri

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 320

C'è stato un tempo, nella nostra vita, in cui ogni esperienza era fonte di meraviglia
16,00

Guida alle case più stregate del mondo. Tutti i luoghi in cui (non) vorreste passare la notte

di Dimitri Francesco

editore: Ultra

pagine: 281

Non capita tutti i giorni di vedere un fantasma
16,90

Alice nel paese della vaporità

di Francesco Dimitri

editore: Tea

pagine: 280

Ben è un giovane londinese che soffre di allucinazioni. Per lavoro legge manoscritti. Una notte gli arriva un libro che si chiama "Alice nel Paese della vaporità". Noi con lui seguiamo la storia di Alice, un'antropologa che vive in una Londra Vittoriana che non c'è mai stata. Alice viaggia nella Steamland, una terra invasa da un gas che provoca allucinazioni e mutazioni. Una terra in cui la realtà cambia a ogni istante, in cui "giusto" e "sbagliato" sono soltanto parole, e in cui le parole stesse si trasformano in odori e sensazioni. Quella di Alice parte come una ricerca, ma si trasforma subito in una lotta per la vita e per la morte. Alice dovrà sopravvivere in una terra oscura, in cui non c'è differenza tra orrore e meraviglia. Ben legge la sua storia. E qualcosa succede anche a lui.
8,90

Pan

di Dimitri Francesco

editore: Marsilio

pagine: 461

Nelle notti romane ci sono bambini che sognano, e che nel sogno, ogni volta, ripetono il viaggio verso una grande isola che no
19,00

Il manuale del cattivo. Cattivi si nasce. Bastardi si diventa

di Dimitri Francesco

editore: Castelvecchi

pagine: 262

I buoni hanno fatto il loro tempo
10,00

Neopaganesimo. Perché gli dèi sono tornati

di Dimitri Francesco

editore: Castelvecchi

pagine: 209

Jung pensava che gli dèi della Grecia, di Roma e dell'India, relegati dal mondo moderno ai margini della vita sociale, si foss
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento