Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Friedrich Durrenmatt

Il sospetto

di Friedrich Dürrenmatt

editore: Adelphi

pagine: 120

Il vecchio commissario Bärlach è a fine corsa
15,00

Giustizia

di Friedrich Dürrenmatt

editore: Adelphi

pagine: 211

Tutta giocata di sponda è la partita di biliardo (umano) su cui si impernia questo romanzo giallo: o meglio "antipoliziesco",
12,00

La promessa letto da Lino Musella. Audiolibro. CD Audio formato MP3

di Friedrich Dürrenmatt

editore: Emons Edizioni

Una bambina di sette anni viene barbaramente uccisa da un sadico
14,90

Minotauro. Una ballata. Testo tedesco a fronte

di Friedrich Dürrenmatt

editore: Adelphi

pagine: 78

Con i versi di una ballata, che a stento riescono a contenere l'impeto affabulatorio, Friedrich Dürrenmatt, come già nella Mor
10,00

Il giudice e il suo boia

di Friedrich Dürrenmatt

editore: Adelphi

pagine: 121

Esiste il delitto perfetto? Gastmann, "demonio in forma umana", ne è convinto, e per dimostrarlo al commissario Bärlach - e vi
10,00

La promessa

di Friedrich Dürrenmatt

editore: Adelphi

pagine: 162

È il più brillante dei commissari di Zurigo, Matthäi, anche se certo non il più benvoluto
15,00

Il matrimonio del signor Mississippi

di Friedrich Durrenmatt

editore: Marcos y marcos

pagine: 142

Un delitto segreto li unisce: decidono di sposarsi davanti a un caffè
15,00

La guerra invernale nel Tibet

di Friedrich Dürrenmatt

editore: Adelphi

pagine: 108

«Sono un mercenario, e sono fiero di esserlo»
12,00

Il giudice e il suo boia

di Friedrich Dürrenmatt

editore: Adelphi

pagine: 121

Esiste il delitto perfetto? Gastmann, "demonio in forma umana", ne è convinto, e per dimostrarlo al commissario Bärlach - e vincere la temeraria scommessa fatta in una bettola sul Bosforo - getta uno sconosciuto dal ponte di Galata. Ormai i due sono incatenati l'uno all'altro. Per oltre quarant'anni il commissario seguirà imperterrito le orme di Gastmann, nel vano tentativo di fornire le prove dei delitti via via più audaci, efferati e sacrileghi che costui ha commesso per capriccio. Finché un giorno l'assassinio dell'ispettore Schmied della polizia di Berna - la città dove Bärlach è nato, e che lui chiama il suo "aureo sepolcro" - lo metterà nuovamente di fronte al suo nemico, e al sinistro viluppo di trame politiche e finanziarie di cui questi tira le fila. A Bärlach non resta molto da vivere: giusto il tempo di regolare i conti una volta per tutte. Ormai ha emesso il suo verdetto - ed è una condanna a morte. Quando Georges Simenon, che di noir se ne intendeva, lesse questo romanzo cupo, implacabile e lacerante, disse semplicemente: "Non so che età abbia l'autore. Se è alla sua prima prova, credo che farà strada".
15,00

La panne. Una storia ancora possibile

di Dürrenmatt Friedrich

editore: Adelphi

pagine: 87

Quattro pensionati - un giudice, un avvocato, un pubblico ministero e un boia - ammazzano il tempo inscenando i grandi process
10,00

Giustizia

di Dürrenmatt Friedrich

editore: Adelphi

pagine: 211

Tutta giocata di sponda è la partita di biliardo (umano) su cui si impernia questo romanzo giallo: o meglio "antipoliziesco",
20,00

Romolo il grande

di Dürrenmatt Friedrich

editore: Marcos y marcos

pagine: 177

Roma, quinto secolo dopo Cristo
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.