Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Fulvio Tessitore

La filosofia di Francesco De Sanctis

di Fulvio Tessitore

editore: Storia e Letteratura

pagine: 456

Il volume raccoglie scritti vecchi e nuovi, editi e inediti sulla "filosofia" del grande critico e storico della letteratura i
38,00

Un impegno vichiano

di Fulvio Tessitore

editore: Storia e Letteratura

pagine: 360

Questo libro raccoglie solo una parte - seppure assai significativa - dei lavori che Fulvio Tessitore ha dedicato a Giambattis
38,00

Trittico anti-hegeliano da Dilthey a Weber. Contributo alla teoria dello storicismo

di Fulvio Tessitore

editore: Storia e Letteratura

pagine: 544

Che cos'è la storia, e quali le sue incidenze sulla vita? I fatti degli uomini e del mondo e la riflessione su di essi hanno la stessa profondità e solo una diversa cronologia? Discostandosi dalla spiegazione razionale della vicenda storica di tipo hegeliano, e partendo dai principali protagonisti delle discussioni intorno ai concetti di storia e storiografia - da Dilthey ad Husserl, da Heidegger a Meinecke - l'autore propone una definizione di storia intesa come risultato della storiografia e conoscenza oggettivante che gli uomini fanno di sé stessi e delle loro azioni.
68,00

Stato e nazione. L'anomalia italiana

di Fulvio Tessitore

editore: Storia e Letteratura

pagine: 160

Il libro affronta un rilevante problema della storia moderna e contemporanea italiana, quello della difficile convivenza e ancor più difficile integrazione tra una forte identità culturale e una debole identità statale. L'esame del tema viene affrontato in una duplice interagente dimensione, quella tematica e quella geografica. Quest'ultima concerne lo storico 'dualismo' tra Nord e Sud del Paese. La prima viene individuata nelle diverse configurazioni date alla questione da storici, letterati, filosofi (da Cuoco a De Sanctis, da Villari a Bertrando Spaventa, da Settembrini a Silvio Spaventa, ecc., tenendo ben presente gli esiti novecenteschi in Croce e Gentile). Non manca un capitolo su cattolici e liberali nel momento della trasformazione dello Stato, dopo la conseguita unità politica, il cui 'valore' viene esaminato nella prima parte. Consapevole e preoccupato della straordinaria trasformazione subita dal problema nell'età repubblicana (che sembra indebolire anche la tradizionalmente forte identità culturale), il libro vede in questa storica 'anomalia', prodotta anche dal pluralismo culturale e dal pluricentrismo politico della nostra storia, un elemento non necessariamente di debolezza della vita italiana.
22,00

La ricerca dello storicismo. Studi su Benedetto Croce

di Fulvio Tessitore

editore: Il mulino

pagine: 715

L'autore ci presenta una raccolta di suoi scritti dedicati, nell'arco di più di quarant'anni, al pensiero di Croce. Ne emerge la problematicità di una filosofia, quella del maestro napoletano, che non si è lasciata e non si lascia rinchiudere in una sola etichetta, dialetticamente sospesa com'è, nel suo storicismo, fra idealismo e realismo; non estranea all'uno ed all'altro, ma all'uno e all'altro non riducibile. Un pensiero, quello di Croce, che a tutt'oggi, come ogni classico, mostra riflessi nuovi ad ogni lettura.
75,00
44,00

La «religione dello storicismo»

di Tessitore Fulvio

editore: Morcelliana

pagine: 240

Partendo dall'idea di storicismo, religiosamente laico, critico e problematico, come tentativo di individuare una nuova razion
18,00

Introduzione a «Lo storicismo»

di Tessitore Fulvio

editore: Laterza

pagine: 288

12,00

Per una critica di me stesso. I vent'anni di «Archivio di storia della cultura»

di Tessitore Fulvio

editore: Bonanno

pagine: 148

L'Archivio di storia della cultura non ha certo problemi di identità, confessati o nascosti come quando l'indicazione di una
13,00
62,50
52,00
56,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.