Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Fumagalli Vito

Uomini contro la storia

di Fumagalli Vito

editore: Il mulino

pagine: 130

Contadini, operai, monaci, nobili, borghesi: individui o gruppi che nella società medievale si ribellarono alla posizione cui
12,00

Quando il cielo s'oscura

di Fumagalli Vito

editore: Il mulino

pagine: 113

Nel libro "Quando il cielo s'oscura" l'autore descrive le credenze, i valori, i comportamenti collettivi che definiscono il co
11,00

L'alba del Medioevo

di Vito Fumagalli

editore: Il mulino

pagine: 99

Queste pagine rievocano il sesto secolo, vale a dire il momento buio e drammatico che segna la definitiva dissoluzione della civiltà romana e l'avvio del Medioevo. Ci raccontano di un'Europa corsa dai barbari, di città abbandonate, del territorio che torna selvatico, di una popolazione in balia delle malattie e delle calamità, atterrita dai lupi oltre che dai mostri e demoni della sua stessa fantasia. Ma nel sapiente incastro di notizie, aneddoti, leggende che l'autore sa cavare dalle pieghe delle fonti antiche, poco a poco cominciano a intravedersi nuove figure, come gli eremiti, che nel silenzio e nella solitudine dei monasteri lavorano a porre le basi di una nuova epoca.
10,00

Matilde di Canossa. Potenza e solitudine di una donna del Medioevo

di Vito Fumagalli

editore: Il mulino

pagine: 91

Questo breve e denso libretto si propone di scoprire il segreto della personalità di Matilde mettendosi in sintonia con i moti del suo animo e restituendone la complessità. Non si tratta tanto di una biografia quanto di un ritratto morale: Matilde, una delle donne più potenti e guerriere del Medioevo, pur dotata del coraggio di affrontare gravi vicende politiche e militari, è una figura malinconica e sola. Divenuta paladina del papa contro l'imperatore, in realtà, come raccontano queste pagine evocative, fu presa dal miraggio tutto medievale della secessione dal mondo, della vita contemplativo, del ritiro conventuale.
10,00

Storie di Val Padana. Campagne, foreste e città da Alboino a Cangrandedella Scala

di Vito Fumagalli

editore: Il mulino

pagine: 138

Pochi storici hanno avuto, come Vito Fumagalli, il talento di evocare quasi visivamente il mondo dell'uomo medievale. A partire da una preparazione versata in particolare nella storia dell'ambiente e dell'agricoltura, egli sapeva reimmergere il lettore entro il paesaggio e la vita comune del Medioevo, raccontando con grande efficacia il rapporto quotidiano tra uomo e natura: gli animali, le coltivazioni, i boschi, i fiumi, le alluvioni, le malattie, e insieme il complesso di sentimenti e atteggiamenti che quel rapporto generava, In questo volume Fumagalli aveva raccolto alcune delle sue pagine più dichiaratamente narrative centrate sul Medioevo padano: sull'elemento predominante delle foreste, innanzitutto, animate da pericoli veri e immaginari, e poi sul graduale addomesticamento del territorio con la ripresa dell'agricoltura e dei commerci e la rinascita delle città. È la Padania di Matilde di Canossa e di Cangrande della Scala, dei goliardi e dei monaci, dei contadini e dei pastori...
11,00

Storie di Val Padana. Campagne, foreste e città da Alboino a Cangrande della Scala

di Fumagalli Vito

editore: Il mulino

pagine: 138

Pochi storici hanno avuto, come Vito Fumagalli, il talento di evocare quasi visivamente il mondo dell'uomo medievale
12,00

Matilde di Canossa. Potenza e solitudine di una donna del Medioevo

di Fumagalli Vito

editore: Il mulino

pagine: 91

Questo breve e denso libretto si propone di scoprire il segreto della personalità di Matilde mettendosi in sintonia con i moti
11,00

L'uomo e l'ambiente nel Medioevo

di Fumagalli Vito

editore: Laterza

Attraverso lo studio delle diverse forme che il paesaggio viene assumendo nei secoli, l'autore ricostruisce gli stili di vita,
6,50

Paesaggi della paura. Vita e natura nel Medioevo

di Vito Fumagalli

editore: Il mulino

pagine: 340

Il volume raccoglie "L'alba del Medioevo", "Quando il cielo s'oscura", "La pietra viva" e "Solitudo carnis", i saggi che hanno fatto di Fumagalli un apprezzato scrittore di storia per il largo pubblico. Dalle sue pagine emergono le credenze, i valori, i comportamenti che definiscono l'atteggiarsi dell'uomo nei confronti del mondo naturale, del soprannaturale, del proprio stesso corpo. È un'umanità assediata da una natura ostile irta di pericoli veri e immaginari, perduta in un labirinto "gotico" di sofferenze e terrori, macerata nelle penitenze; eppure, insieme, è l'umanità che caparbiamente resiste agli urti delle calamità e dei barbari, che conquista nuovi spazi all'agricoltura, che ridà vita alle città decadute.
14,00

Paesaggi della paura. Vita e natura nel Medioevo

di Vito Fumagalli

editore: Il mulino

pagine: 352

Fumagalli introduce il lettore nell'universo mentale del Medioevo
19,63

Matilde di Canossa

di Vito Fumagalli

editore: Il mulino

pagine: 112

8,26

L'uomo e l'ambiente nel Medioevo

di Vito Fumagalli

editore: Laterza

pagine: 144

8,26

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.