Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di G. Breccia

Che

editore: Rizzoli Lizard

pagine: 137

Questo è un libro che sa di leggenda
19,00

Le guerre di Libia. Un secolo di conquiste e rivoluzioni

editore: Il mulino

pagine: 468

Il volume ripercorre la storia politica e militare della Libia durante l'ultimo secolo e offre una visione della sua peculiare
30,00

La fatica più bella. Perché correre cambia la vita

di Gastone Breccia

editore: Laterza

pagine: 256

La corsa sulle lunghe distanze è una disciplina dura
11,00

Missione fallita. La sconfitta dell'Occidente in Afghanistan

di Gastone Breccia

editore: Il mulino

pagine: 176

Il 7 ottobre 2001 gli Stati Uniti attaccarono l'Emirato Islamico dell'Afghanistan, allora recente creazione del movimento dei
15,00

I miti di Cthulhu

editore: Mondadori

pagine: 128

Il perturbante universo nato dalla fantasia di H
20,00

Corea, la guerra dimenticata

di Gastone Breccia

editore: Il mulino

pagine: 392

Tre anni di combattimenti, centinaia di migliaia di perdite tra i militari dei Paesi belligeranti e almeno un milione e mezzo
25,00

La fatica più bella. Perché correre cambia la vita

di Gastone Breccia

editore: Laterza

pagine: 250

La corsa sulle lunghe distanze è una disciplina dura
15,00

Lo scudo di Cristo. Le guerre dell'impero romano d'Oriente

di Gastone Breccia

editore: Laterza

pagine: 419

L'impero romano d'Oriente visse suo malgrado per oltre mille anni in uno stato di guerra continua
13,00

Scipione l'Africano. L'invincibile che rese grande Roma

di Gastone Breccia

editore: Salerno

pagine: 356

Ultor patriaeque domusque, «vendicatore e della patria e della famiglia»: così il poeta Silio Italico definisce Publio Corneli
21,00

Nome in codice: Ares. Le missioni, le battaglie, la formazione di un eroe italiano

editore: Mondadori

pagine: 167

Roma, Altare della Patria, 4 novembre 2014
18,00

Guerra all'ISIS. Diario dal fronte curdo

di Gastone Breccia

editore: Il mulino

pagine: 210

È dalla città di Erbil, capitale della Regione Autonoma del Kurdistan, che inizia il viaggio dell'autore, lungo la linea che divide le forze curde dai miliziani neri di Da'ish, lo Stato Islamico: un viaggio che lo ha portato fra i peshmerga del Krg, soldati per tradizione e abitudine; fra i nostri paracadutisti della "Folgore", professionisti che li addestrano a combattere utilizzando le tattiche più moderne ed efficaci; fra i guerriglieri del Pkk, in Iraq e in Siria, per i quali respingere gli integralisti del califfato è solo un nuovo capitolo della lunghissima lotta per la libertà. Un reportage teso e affascinante per aiutarci a capire questa guerra e il modo in cui viene combattuta dagli uomini e dalle donne di un popolo coraggioso, che sta conquistandosi la gratitudine del mondo pur non avendo ancora una vera patria.
16,00

Lo scudo di Cristo. Le guerre dell'impero romano d'Oriente (IV-IX secolo)

di Gastone Breccia

editore: Laterza

pagine: 424

L'impero romano d'Oriente visse suo malgrado per oltre mille anni in uno stato di guerra continua. La sua capitale Costantinopoli, la splendida 'regina delle città' non smise mai di attirare conquistatori avidi di preda dai quattro angoli del mondo: Goti, Unni, Slavi, Avari, Persiani, Arabi, Bulgari... L'impero, spesso sull'orlo della disfatta, riuscì sempre a trovare la forza necessaria per rialzarsi dopo le sconfitte. Aveva ereditato da Roma antica uno dei più potenti eserciti della storia: attraverso molti cambiamenti organizzativi, strategici e tattici, fu comunque in grado di mettere in campo armate capaci di respingere le continue invasioni. Il libro ripercorre i primi turbinosi secoli di questa storia, dalla disfatta di Adrianopoli del 378, che costrinse Teodosio 1 a riformare l'intero sistema difensivo imperiale, fino alle vittorie sugli Arabi e sui Bulgari, che nel IX secolo restituirono alla Nuova Roma uno spazio di dominio nei Balcani e in tutto il Mediterraneo orientale. Vengono analizzate sia la strategia dell'impero che le tattiche di combattimento, spesso all'avanguardia, delle sue armate, nonché la loro organizzazione, legata ad aspetti cruciali della vita sociale ed economica dello Stato. Al riparo dello scudo bizantino ebbe modo di prosperare e svilupparsi l'Europa latina: che però non riconobbe mai ai fratelli d'oriente il merito di aver difeso con il proprio sangue la pace di tutta la Cristianità.
25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.