Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di G. Morello

Io ho un piano. Quello che i bambini mi hanno insegnato sulla felicità dagli slum del Kenya alle baraccopoli dell'Est

di Pietro Morello

editore: De Agostini

pagine: 155

Quando ha partecipato alla sua prima missione umanitaria - nella baraccopoli di Baia Mare, al confine tra Romania e Ucraina -
16,90

I frutti dimenticati. Conoscere e cucinare prodotti antichi, insoliti e curiosi

di Morello Pecchioli

editore: Gribaudo

pagine: 199

Questo libro presenta una selezione di frutti antichi e spesso dimenticati che, fortunatamente, non sono introvabili: sono in
14,90
24,00

Le verdure dimenticate. Conoscere e cucinare ortaggi antichi, insoliti e curiosi

di Morello Pecchioli

editore: Gribaudo

pagine: 199

Questo libro presenta una selezione di ortaggi antichi e spesso dimenticati che, fortunatamente, non sono introvabili: sono in
14,90

Ufficio salti mortali

di Enrico Morello

editore: Codice

pagine: 249

Arturo Speranza è un avvocato cinquantenne con un passato di agiatezza sempre più sbiadito, che si barcamena tra clienti che n
14,00

Macchia, autobiografia di un autistico

di Pier Carlo Morello

editore: Tea

pagine: 234

Pier Carlo Morello è un autistico severo
10,00

La parola e il leviatano. Segni, linguaggio e retorica nel pensiero politico di Hobbes

di Giuseppe Morello

editore: Mimesis

pagine: 189

Come Locke e Leibniz, anche Hobbes aveva compreso che segni e parole sono essenziali alla conoscenza, ma più di loro ne vide le implicazioni politiche. Semiotica e filosofia del linguaggio non sono chiavi di lettura tra le altre per capire il filosofo inglese, ma una via di accesso privilegiata al suo pensiero. Fu egli stesso infatti a porre l'analisi dei segni e un'articolata idea del linguaggio alla base dell'ambizioso tentativo di spiegare, promuovere e legittimare l'immaturo e ancora fragile Stato moderno simboleggiato dal Leviatano. La celebre immagine dell'homo homini lupus, più che la condizione ferina del tutti contro tutti, è il caos che discende dall'uso ingannevole del linguaggio e dall'incertezza dei significati. Ritroveremo così in queste pagine Hobbes nei panni del severo fustigatore dell'uso retorico del linguaggio, ma anche del filosofo abile nell'impiego persuasivo dei mezzi espressivi e delle tecniche dell'argomentazione, non a caso ancora oggi evocato soprattutto attraverso le sue icastiche metafore.
18,00

Spionaggio biblico e nell'impero assiro

editore: Nuova argos

pagine: 237

Una ricerca sull'intelligence degli albori per cogliere le diverse sfaccettature che lo spionaggio ha assunto nei secoli, muta
10,00

Macchia, autobiografia di un autistico

di Pier Carlo Morello

editore: Salani

pagine: 233

Pier Carlo Morello è un autistico severo
14,90
32,00

Donna, moglie e madre prolifica. L'ONMI in cinquant'anni di storia italiana

di Morello Maria

editore: Rubbettino

pagine: 152

Dall'interesse per le tematiche relative alla legislazione di tutela della donna e della maternità (di cui l'Autrice si occupa
16,00

Né carne né pesce

di Morello Martina

editore: Coccole e caccole

pagine: 24

11,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.