Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di G. Pontremoli

Ridere di santa ragione. Etologia, filosofia e logica dell'ironia, del gioco umoristico e del paradosso

di Pietro E. Pontremoli

editore: Mimesis

pagine: 126

Dall'etologia alla psicologia, passando per la filosofia e la logica, il saggio ci spiega come ironia, umorismo e paradosso po
12,00

La danza: organizzare per creare. Scenari, specificità tecniche, pratiche, quadro normativo, pubblico

editore: Franco Angeli

pagine: 160

La danza del presente deve ritrovare la propria vocazione originaria di evento sociale, rituale, sacro, e al tempo stesso ripe
21,00

La danza 2.0. Paesaggi coreografici del nuovo millennio

di Alessandro Pontremoli

editore: Laterza

pagine: 192

Che caratteristiche ha la danza del nuovo millennio? Come la si interpreta? Quali processi culturali vengono veicolati dal cor
19,00

I «Piacentini». Storia di una rivista (1962-1980)

di Giacomo Pontremoli

editore: Edizioni dell'Asino

pagine: 224

"Quaderni Piacentini" è stata la rivista più rappresentativa e autorevole della "nuova sinistra", e una delle più anticonformi
10,00

Storia della danza e del balletto

editore: Gremese Editore

pagine: 453

Dalle danze sacre della Grecia Antica alle performances anticonvenzionali delle ultime avanguardie internazionali, questo volu
39,00
26,00

Teoria e tecniche del teatro educativo

di Pontremoli Alessandro

editore: UTET Università

pagine: 256

21,00

La danza. Storia, teoria, estetica nel Novecento

di Alessandro Pontremoli

editore: Laterza

pagine: 192

Nel corso del Novecento la danza è stata sottoposta ad attenta e minuziosa indagine e a un radicale ripensamento
20,00

La nonna racconta

di M. Teresa Pontremoli

editore: Felici

pagine: 80

13,00

Anna Sagna

editore: UTET Università

pagine: 176

Anna Sagna nasce a Torino il 17 gennaio del 1928 . Quelli della sua infanzia sono gli anni del gobettismo, del mecenatismo gualiniano, della pittura anti-provincialista dei Sei che si oppone al bello stile perpetuato dall'insegnamento dell'Accademia Albertina. Il teatro, la musica, ma soprattutto la danza hanno a Torino, in questo periodo, un respiro europeo. Ed è in questo ambiente che studia e si forma Anna Sagna che nel 1936 si iscrive alla scuola di Bella Hutter a Villa Gualino. Da allora fino al 1999 la sua vita sarà interamente dedicata alla danza. Il saggio, costruito soprattutto a partire dalla viva voce di Anna Sagna, dei suoi allievi e degli amici più intimi, traccia un ritratto vivo dell'artista torinese.
14,50

Giocando parole. La letteratura e i bambini

di Giuseppe Pontremoli

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 139

Ecco sfilare storie che, nate nei libri, continuano in percorsi inaspettati grazie alle invenzioni scaturite nelle classi, nelle strade e in ogni altra palestra naturale per l'infanzia che Giuseppe Pontremoli riusciva a inventarsi. E con le storie, la pantagruelica fame dei ragazzini nel conoscere e nel divorare racconti e, soprattutto, la loro funambolica capacità di giocare con le parole, di inventarne sempre di nuove. A questo si aggiunge un itinerario attraverso l'opera di alcuni autori che hanno scritto per l'infanzia, da Elsa Morante ad Antonio Delfini. Giuseppe Pontremoli (1955-2004) si è occupato di lettura, di letteratura per l'infanzia, di problemi educativi, collaborando a varie riviste.
12,50

Elogio delle azioni spregevoli

di Giuseppe Pontremoli

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 158

"Non c'e azione più spregevole che leggere libri e raccontare storie inventate: questo è il dettato pedagogico di molti dirigenti scolastici come il signor Gradgrind dei "Tempi difficil" di Dickens. Eppure enorme è il valore delle storie e dell'incanto che esse producono: racchiudono la capacità di inventare altri mondi; ampliano la fantasia; estendono la conoscenza; eccitano la curiosità; conservano, tramandano, rinnovano la memoria." Giuseppe Pontremoli è nato a Parma nel 1955. È maestro elementare a Milano, si occupa di lettura, di racconto orale, di letteratura per l'infanzia, di rappresentazioni dell'infanzia nella letteratura, di problemi educativi, collaborando a varie riviste. Ha scritto saggi, poesie e romanzi per ragazzi.
13,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.