Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Gezim Hajdari

Corpo presente-Trup i pranishëm

di Gezim Hajdari

editore: Besa

pagine: 140

"Corpo presente" è stato il primo libro translingue nel percorso poetico di Gezim Hajdari; fu pubblicato nel 1999 a Tirana. Rileggerlo in questa nuova edizione consente di intendere il cammino annunciato allora e praticato fino ad ora dal poeta. Un poeta finalmente del nostro tempo, che opera nel presente, in Europa e viaggiando nel mondo.
15,00

Peligòrga

di Hajdari Gezim

editore: Besa

pagine: 130

12,00
20,00

Muzungu. Diario in nero

di Hajdari Gezim

editore: Besa

pagine: 143

«"Ho perso il filo, la storia che volevo raccontarvi è un'altra": quella annotata a margine degli appunti di un viaggio in Afr
12,00

Maldiluna-Dhimbjehene

di Gezim Hajdari

editore: Besa

pagine: 152

13,00

Spine nere-Gjemba te zinj

di Gezim Hajdari

editore: Besa

pagine: 105

"Essendo stato compagno di scuola e amico di Hajdari fin dalla giovinezza, ho avuto il privilegio di seguire, fin dall'inizio, il suo percorso poetico, unico e straordinario. Ho potuto così partecipare con l'angoscia e con lo stesso tremore dei lettori all'impatto dei suoi versi indelebili. "Spine nere" sono parte di due mondi della vita dell'autore: di un mondo in apparenza latente in lui, ma in realtà assolutamente vivo, e dell'altro, quello della quotidianità, di un non luogo che narra di esilio e di sfida. Due mondi che diventano soggetto di una raccolta strappata alla profondità del suo io centrale. Appunto, spine nere che trafiggono silenzi, vertigini, solitudini, ferite, lingue, diventando la cifra di una nuova etica. (Jozef Radi)
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.