Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Gilberto Severini

Quando Chicco si spoglia sorride sempre

di Gilberto Severini

editore: Playground

"Cosa mi ricordava Congedo ordinario quando l'ho scoperto? Niente di già letto
13,00

Consumazioni al tavolo-Sentiamoci qualche volta

di Gilberto Severini

editore: Playground

pagine: 157

In "Consumazioni al tavolo", il romanzo di esordio di Gilberto Severini, si torna all'estate di "Tunnel of Love" e "Bette Davi
15,00

Dilettanti

di Gilberto Severini

editore: Playground

pagine: 129

Sergio, Giulio, Vincenzo, la dottoressa Giovanna, Lorenzo e il giovanissimo Marcello sono i protagonisti di questa lunga carre
14,00

Backstage

di Severini Gilberto

editore: Playground

pagine: 144

Lucio Dalla e Balotelli, Cassano e Gaber, Flaiano e Colin Firth, Moravia e Pier Vittorio Tondelli
13,00

Congedo ordinario

di Severini Gilberto

editore: Playground

pagine: 105

Tommaso è un professore di provincia colto e stravagante
11,00

A cosa servono gli amori infelici

di Gilberto Severini

editore: Playground

pagine: 122

Alla vigilia del nuovo millennio, un uomo si ammala e deve subire un delicato intervento chirurgico rinviato per un esame preliminare andato male. Nella lunga attesa decide di non ricevere visite. Preferisce passare il tempo leggendo e prendendo appunti per un ipotetico libro che non ha mai trovato il tempo o la voglia di scrivere. Scrive anche tre lettere fondamentali. A un suo collega d'ufficio. A un sacerdote che lo ha amato e da cui è scappato. A un misterioso personaggio senza nome, una specie di alter ego, vero o inventato, con cui ha creduto di parlare per tutta la vita. In queste tre lettere l'uomo racconta incontri ed eventi fondamentali nella propria esistenza, svela retroscena, e allo stesso tempo riflette sulla storia del proprio paese: il mitico e mancato '68, il lavoro odiato, le contestazioni al teatro di parola alla fine degli anni Settanta, i desideri fuggiti, gli amori infelici vissuti e suscitati, la rivoluzione tecnologica. Un percorso accidentato, ironico, doloroso, accompagnato da un dubbio: "Ho trascurato davvero la parte migliore della vita?"
11,00

Capodanni

editore: Pequod

pagine: 64

18,08

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.