Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Giorgio Strehler

Shakespeare Goldoni Brecht

di Giorgio Strehler

editore: Il saggiatore

pagine: 248

«Shakespeare, Goldoni, Brecht
22,00

Lettere agli italiani

di Giorgio Strehler

editore: Il saggiatore

pagine: 184

«Credo che oggi si debba avere fiducia non tanto nella società, quanto piuttosto nell'essere umano
18,00

Mémoires. Sceneggiature per l'originale televisivo sulla vita di Carlo Goldoni

di Giorgio Strehler

editore: Marsilio

pagine: 491

Alla fine degli anni Sessanta la RAI decide di realizzare una miniserie sulla vita di Carlo Goldoni, affidandone a Giorgio Str
40,00

Memorie. Copione teatrale da Carlo Goldoni

di Strehler Giorgio

editore: Le Lettere

pagine: XXXVIII-298

Il Teatro può tutto
35,00

Non chiamatemi maestro

di Giorgio Strehler

editore: Skira

pagine: 72

Una raccolta dì temi sensibili attraversa questa selezione degli scritti di Giorgio Strehler. Mago di illusioni, seppe "sporcarsi le mani" nell'arena della storia e interpretare ogni urgenza sociale e umana impegnandosi a realizzare un teatro comprensibile a tutti. Il volume raccoglie inediti (una lettera alla madre del 1942, ma anche personali appunti sulla funzione civile del teatro scritti l'anno precedente la sua morte) e altri pezzi estrapolati da interviste pubblicate su riviste o da trascrizioni di discorsi tenuti in occasioni pubbliche. Cronologicamente i pezzi scelti toccano un arco di tempo che parte dagli anni della giovinezza del regista, ancora incerto riguardo la verità della sua vocazione, fino alle considerazioni teoriche dell'ultimo periodo di vita.
12,00

La storia della bambola abbandonata

di Giorgio Strehler

editore: Archinto

pagine: 96

10,00

Lettere sul teatro

di Giorgio Strehler

editore: Archinto

pagine: 216

L'uomo di teatro, per sua natura, non può, non deve, non sa spiegarsi. E da Strehler, uomo di teatro purissimo, non ci si poteva aspettare una comunicazione lineare, netta, chiusa. Da qui l'andamento analogico, evocativo, straripante che abbiamo imparato ad apprezzare anche attraverso la sua corrispondenza. Le lettere di Strehler sembrano dar testimonianza di una contraddizione sempre in agguato: la ricerca appassionata di senso, della materia viva e concreta del fare teatrale accanto alla scoperta - sempre rinnovabile - del mistero della teatralità che da un lato rende ciechi, ma dall'altro chiaroveggenti.
15,00

Due volte sola

di Giorgio Strehler

editore: Aragno

pagine: 111

9,29

La tempesta

Tradotta e messa in scena. Con DVD

editore: Donzelli

Nella stagione 1977-78 il Piccolo Teatro di Milano allestisce "La Tempesta" di Shakespeare
44,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.