Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Giovanni Gentile

La pedagogia, la scuola, la cultura

di Giovanni Gentile

editore: Scholè

pagine: 208

Giovanni Gentile (1875-1944) è uno dei massimi filosofi del Novecento
16,00

Lettere alla fidanzata

di Giovanni Gentile

editore: Le Lettere

pagine: 350

34,00

La filosofia nella scuola secondaria (1900)

di Giovanni Gentile

editore: Diogene multimedia

pagine: 108

Il saggio di Giovanni Gentile La filosofia nella scuola secondaria che troviamo come quinto capitolo del suo "Insegnamento del
14,00

Storia d'Italia in 100 foto

editore: Laterza

pagine: 230

Per una casualità del destino, l'Unità d'Italia corrisponde cronologicamente all'affermarsi della fotografia
16,00
15,00

L'attualismo

di Giovanni Gentile

editore: Bompiani

pagine: 1486

Nonostante il suo attuale predominio sociale, la concezione "realistica" è destinata a mostrare la propria debolezza concettuale rispetto all' "idealismo"; ma non rispetto a qualsiasi forma di idealismo, sia pure grandiosa, bensì rispetto a quella forma specifica che è l'"attualismo" di Giovanni Gentile. Questa affermazione riesce sorprendente già nella cultura italiana; in quella internazionale, poi, può suonare come un'esagerazione fuori luogo. Ma se si riesce a raggiungere il sottosuolo essenziale del nostro tempo, al di là cioè di quanto riusciamo a sapere di noi stessi, ci si imbatte in qualcosa di estremamente più sorprendente. Da un lato, e contrariamente a quanto di solito si crede, l'essenziale solidarietà tra attualismo e tecnoscienza; dall'altro la capacità dell'attualismo di portare oltre l'intera tradizione dell'Occidente. Ciò significa che il pensiero di Gentile è destinato a essere riconosciuto come uno dei tratti più decisivi della cultura mondiale.
40,00

Storia d'Italia in 100 foto

editore: Laterza

pagine: 230

Per una casualità del destino, l'Unità d'Italia corrisponde cronologicamente all'affermarsi della fotografia
22,00

Scritti per il «Corriere» 1927-1944

di Giovanni Gentile

editore: Fondazione Corriere della Sera

pagine: 152

Il volume raccoglie una scelta degli articoli che Gentile pubblicò nel "Corriere della Sera" tra il 1927 e il 1944, in cui il filosofo siciliano si sofferma principalmente sui rapporti tra Stato e Chiesa e sull'organizzazione delle istituzioni, in particolare quelle scolastiche. Il filo comune che percorre questi scritti è il ruolo centrale che la costruzione dello Stato totalitario riveste agli occhi di Gentile. Così, negli articoli sulla questione romana, che precedono di pochi anni la firma dei Patti lateranensi, egli esprime l'idea del carattere ugualmente totalitario della Chiesa e dello Stato fascista e la sua avversione al Concordato.
10,00

Carteggio 1908-1940

editore: Edizioni di storia e letteratura

38,00

Cos'è la religione oggi?

editore: Ets

pagine: 61

Che cosa significa parlare oggi di religioni della politica piuttosto che di politica delle religioni? Significa pensare che il processo di secolarizzazione, anziché avere come effetto la scomparsa del sacro, abbia piuttosto favorito la formazione di nuove credenze e miti e fatto assumere alla politica un'autonoma sacralità. È possibile proporre l'idea di un cristianesimo non religioso? Lo è laddove, non ammettendo esperienza di verità che non sia interpretativa, o di conoscenza che non sia approccio interessato al mondo, si veda nel cristianesimo una dottrina dell'interpretazione. Un cristianesimo che, alleggerita la carica dogmatica a favore della carica pratico morale, si faccia religione della pura carità.
7,00

Lettere a Benedetto Croce

di Giovanni Gentile

editore: Le Lettere

pagine: 528

37,00

Il tramonto della cultura siciliana

di Giovanni Gentile

editore: Le Lettere

pagine: 222

25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.