Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Giuseppe Bonazzi

La fede dei preti. Un'indagine etnografica

di Bonazzi Giuseppe

editore: Rosenberg & sellier

pagine: 118

Dodici parroci espongono in lunghi dialoghi con l'autore certezze e dubbi teologici, problemi e pratiche pastorali, timori e s
11,00

Storia del pensiero organizzativo

di Giuseppe Bonazzi

editore: Franco Angeli

pagine: 192

La Questione organizzativa , affrontata in questo volume, è definita dall'asse decisioni e risorse
25,00

Storia del pensiero organizzativo

di Giuseppe Bonazzi

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Il presente volume tratta la questione industriale, definita dagli assi portanti "tecnologia e consenso"
26,00

Storia del pensiero organizzativo

di Giuseppe Bonazzi

editore: Franco Angeli

pagine: 144

24,00

Come studiare le organizzazioni

di Giuseppe Bonazzi

editore: Il mulino

pagine: 216

Invece di proporre la storia del pensiero organizzativo secondo una ricostruzione cronologica, necessariamente lunga e laborio
20,00

Lampadine socialiste e trappole del capitale. Come diventai sociologo

di Giuseppe Bonazzi

editore: Il mulino

pagine: 178

Bonazzi narra qui le sue esperienze di ragazzo e studente, poi di uomo e studioso, a partire da quando - negli anni '50 e '60 - la sociologia non era ancora insegnata negli atenei italiani, fino ai cambiamenti epocali dell'università di oggi. Non soltanto una biografia intellettuale, dunque. Tra ironia e nostalgia, sono rievocate le baruffe di una certa sinistra torinese in quegli anni lontani, la vita quotidiana in una Camera del lavoro "imponente e squallida" dopo le sconfitte operaie, un'esilarante campagna elettorale nel 1957, la commozione in Unione Sovietica davanti alle "lampadine socialiste", la scoperta di un'America provinciale e conformista, il tentativo di capire l'Italia delle fabbriche e del miracolo economico. Molti sono i volti noti che affiorano tra queste righe: da Nicola Abbagnano a Norberto Bobbio, da Siro Lombardini a Fausto Bertinotti, da Antonio Giolitti a Umberto Eco. Alle memorie pubbliche si intrecciano dei "fuori scena", confessioni più intime in cui Bonazzi rievoca episodi e personaggi della sua giovinezza, e soprattutto va alla sofferta ricerca dei genitori perduti: il padre, "fascista estremo" morto in guerra quando l'autore era ancora bambino; la madre, la cui intransigenza religiosa sfocia in fobie ora infantili ora cupe. Un piccolo romanzo di formazione a più registri, nato dalla felice alchimia tra sensibilità sociologica e piacere della scrittura.
12,50

Storia del pensiero organizzativo

di Bonazzi Giuseppe

editore: Franco Angeli

pagine: 512

Questa Storia del pensiero organizzativo si è ormai imposta da molti anni come il più importante testo italiano sull'argomento
45,00

Come studiare le organizzazioni

di Giuseppe Bonazzi

editore: Il mulino

pagine: 220

15,00

Storia del pensiero organizzativo

di Giuseppe Bonazzi

editore: Franco Angeli

pagine: 192

16,00

Sociologia della Fiat. Ricerche e discorsi 1950-2000

di Giuseppe Bonazzi

editore: Il mulino

pagine: 176

Dall'apogeo della grande Mirafiori tayloristica, attraverso l'Autunno caldo, la conflittualità permanente, la marcia dei quarantamila, l'alta automazione, fino a Melfi e alla "fabbrica modulare": la storia della Fiat è scandita da passaggi che rappresentano altrettante svolte nel modo di lavorare e di produrre, di vivere e di convivere nel nostro paese. Nell'analisi di Bonazzi le ricerche della Fiat diventano un discorso non solo sulle strutture 'oggettive' della produzione, ma anche sulla trasmissione delle idee, sulla (mancata) consapevolezza delle trasformazioni in corso da parte degli attori sociali.
15,49
12,00

Lettera da Singapore ovvero il terzo capitalismo

di Giuseppe Bonazzi

editore: Il mulino

pagine: 184

Il libro nasce da un'esperienza personale dell'autore ed è strutturato in maniera inconsueta: a una prima parte scritta nella
10,33

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.