Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Giuseppe Cocco

Il pasto gentile

di Giuseppe Cocco

editore: Infinito Edizioni

pagine: 141

Che cosa c'è nel nostro piatto? Quanta crudeltà e violenza si cela dietro una frittata, un antipasto di mare, una cotoletta! L
12,00

Leadership e coaching. Cambiamento e sviluppo delle persone

editore: Franco Angeli

pagine: 176

In un contesto sociale complesso è improcrastinabile, per un'efficace azione di guida delle persone, curare e sviluppare compe
19,00

Global. Biopotere e lotte in America Latina

editore: Manifestolibri

pagine: 222

In molti paesi sudamericani si sono succeduti negli ultimi anni imponenti movimenti popolari e indigeni e cambiamenti di governo che non ricalcano la fisiologia del ricambio interno delle élite dominanti o quella del golpe autoritario. Questi fenomeni, al contrario, introducono una relazione aperta e produttiva con una nuova composizione sociale e politica delle classi subalterne. Gli autori esaminano la storia dei tre grandi colossi del continente, Brasile, Messico e Argentina, seguendo l'idea che all'inizio stiano sempre le lotte operaie e proletarie e solo dopo lo sviluppo capitalistico: l'innovazione prima di essere tecnica è sempre sociale. Con la crisi delle sovranità nazionali, delle loro ideologie e dei loro modelli di sviluppo, che non hanno saputo sconfiggere diseguaglianze e miseria, l'America Latina si va trasformando in un potente laboratorio nel quale prendono forma nuove figure di democrazia radicale e modelli di gestione collettiva dei beni comuni.
12,00

GlobAL. Biopotere e lotte in America Latina

editore: Manifestolibri

pagine: 222

Questo libro è il tentativo di leggere le trasformazioni nel momento in cui le vecchie politiche statunitensi ed europee in America Latina, di dipendenza economica e repressione militare, hanno fatto bancarotta, mentre i contatti fra le forze politiche, civili e statali, dell'emisfero sudamericano cominciano a stabilirsi su un terreno non solo democratico, ma anche costituente: apertura ai movimenti, gestione collettiva dei beni comuni, nuove figure di democrazia partecipativa, o senz'altro di democrazia radicale. Ciò che accade nei grandi laboratori di Brasile, Messico e Argentina si presenta ormai come un modello di valore globale.
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.