Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Giusi Marchetta

Dove sei stata

di Giusi Marchetta

editore: Rizzoli

pagine: 365

Dopo più di dieci anni di assenza, Mario torna nel luogo in cui è cresciuto: la Reggia di Caserta
20,00

Lettori si cresce

di Marchetta Giusi

editore: Einaudi

pagine: 167

Hanno dodici, quindici, sedici anni
14,00

L'iguana non vuole

di Giusi Marchetta

editore: Rizzoli

pagine: 291

Ce li hanno dipinti così, i professori precari di oggi: arrendevoli, menefreghisti e incompetenti. Invece sono bravi e arrabbiati. Finalmente un romanzo ce li racconta senza indulgenza o pregiudizi, per mostrarci come, in reazione alle ingiustizie di una scuola pubblica che sta cadendo a pezzi, scoppieranno - è solo questione di tempo - l'indignazione, la protesta. Perché Emma, ventotto anni, ha lasciato Napoli per lavorare in una classe a Torino. Non avrebbe voluto: le mancano una città e un amore di nome Gianni. Anziché insegnare latino si trova a seguire il caso di Andrea, un ragazzo autistico che reagisce con violenza alla cattiveria di alcuni professori. E intorno a lei vede solo la rassegnazione di chi accetta contratti impossibili o di chi, arreso, scappa all'estero. Con stupore Emma si renderà conto che è proprio il suo ragazzino pieno di problemi a insegnarle che non bisogna più accettare i ricatti di questo Paese. Contro le crisi di Andrea, infatti, la famiglia le ha suggerito di ricorrere all'iguana, suo immaginario totem personale: se l'iguana non vuole, quella cosa non si fa. Evocare l'animale serve a renderlo innocuo fino a quando, però, il ragazzo non si trattiene più e sfoga la sua rabbia. Così, a fine anno, quando su tutti si abbatterà una serie di ingiustizie pubbliche e personali, Emma maturerà l'idea che un dio in forma d'iguana sarebbe d'accordo nel punire subito i colpevoli di un'Italia che non funziona più. Lei è pronta a seguirlo.
5,90

Napoli ore 11

di Giusi Marchetta

editore: Terre di mezzo

pagine: 183

Dalle lussuose case al Vomero con vista sul vesuvio ai bassi Quartieri spagnoli, storie di piccole guerre quotidiane, di verità taciute, di parenti in galera e nessun futuro davanti: come quel ragazzino muto con un grande talento per la scultura che è pronto a sfidare il padre e tutto il quartiere pur di dichiarare il proprio amore a un coetaneo, oppure Mario, un adolescente sfregiato da un petardo che per una notte soltanto riuscirà a prendersi la sua rivincita sul mondo.
7,00

Dai un bacio a chi vuoi tu

di Giusi Marchetta

editore: Terre di mezzo

pagine: 173

Un giovane pedofilo che odia i pedofili, un bambino che vuole i capelli tagliati cortissimi per sfuggire alla "presa" del padre violento, un professore che doveva fare il contadino e invece no, uno strano incidente in cui muore il figlio del boss. Dalla pedofilia alla camorra, la giovane Giusi Marchetta tocca temi scomodi con uno stile asciutto e sorprendente. In questi racconti "l'anomalia psichica o sociale scaturisce da un meccanismo inesorabile, fino a una risoluzione conclusiva freddamente necessaria". Tutti i personaggi di questo libro pensano di potersi salvare aggrappandosi a qualcosa ma, come nella vita vera, non si rendono conto che non possono cambiare le cose. Come nella famosa filastrocca: i bambini cantano "dai un bacio a chi vuoi tu", ma sarà la conta a decidere per loro.
7,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.