Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Israel Giorgio

La matematica e la realtà. Capire il mondo con i numeri

di Giorgio Israel

editore: Carocci

pagine: 155

È sempre più diffusa la convinzione che la matematica sia lo strumento principe per analizzare e prevedere ogni aspetto della realtà, e questa visione è diventata tanto influente per il ruolo centrale che la matematica ha assunto negli sviluppi recenti della fisica e della tecnologia. Ma il mondo è matematico? Per rispondere a questa domanda, l'autore spiega con un approccio estremamente semplice come venga usata la matematica nella versione più recente della costruzione di modelli. Traccia poi il percorso storico che ha condotto dall'idea di Galileo che il mondo è scritto in linguaggio matematico fino alla contemporanea modellistica matematica. Infine descrive le problematiche più recenti - tra cui il tema della "ragionevole" o "irragionevole" efficacia della matematica e il ruolo del calcolatore nella ricerca scientifica.
15,00

Abolire la scuola media?

editore: Il mulino

pagine: 114

La scuola media italiana è stata definita l'anello debole, il "buco nero", dell'intero nostro sistema educativo, come sanziona
11,00

La natura degli oggetti matematici. Alla luce del pensiero di Husserl

di Giorgio Israel

editore: Marietti

pagine: 80

Che cosa sono gli oggetti della matematica, qual è la loro origine e la loro natura? L'intento di questo saggio è di mostrare
12,00

Il fascismo e la razza. La scienza italiana e le politiche razziali del regime

di Giorgio Israel

editore: Il mulino

pagine: 443

Le politiche razziali del fascismo furono dettate esclusivamente da scelte di politica estera, e in particolare dall'alleanza stretta con Hitler, oppure ebbero radici e motivazioni autoctone? Razzismo e antisemitismo furono elementi costitutivi dell'ideologia fascista? Quale fu il coinvolgimento della società italiana? E quale il contributo di scienziati e intellettuali? Sono alcuni degli interrogativi cruciali con cui negli ultimi anni si è confrontata la storiografia, nell'intento di fare luce su origini e messa in opera delle leggi razziali antiebraiche volute dal regime nel 1938. Giorgio Israel torna sull'argomento e in questo libro documenta con rigore come il razzismo di Stato trovasse sostegno in talune elaborazioni teoriche della scienza italiana, dall'antropologia all'eugenetica, alla demografia. Quanto al mondo universitario, se per un verso scontò l'espulsione degli scienziati ebrei, per un altro contribuì alla politica razziale del regime, salvo poi, nel dopoguerra, "dimenticarsi" delle compromissioni, in un processo di rimozione che in molti casi dura ancora oggi.
29,00

Per una medicina umanistica. Apologia di una medicina che curi i malati come persone

di Giorgio Israel

editore: Lindau

pagine: 97

A partire dall'800 la medicina ha aderito al modello delle scienze fisico-matematiche "esatte" tanto che oggi si considera quasi degradante considerarla come un'"arte". La tesi del libro è che, al contrario, la concezione della medicina come scienza "oggettiva" è gravemente riduttiva. La medicina ruota attorno a qualcosa che non esiste nelle scienze esatte: la pratica clinica. L'analisi storica ed epistemologica mostra la natura specifica dei concetti di normalità e di patologia e la loro irriducibilità a un approccio oggettivistico. Una medicina puramente scientifica rischia di sostituire l'idea di "cura" con quella di "riparazione". Restringendosi a un approccio meramente analitico in cui la clinica non ha più alcun ruolo, il medico rischia di non ascoltare più il paziente e la sua richiesta di soccorso e di trattarlo come una macchina guasta. Se una medicina ispirata a valori umanistici non deve assoggettarsi ai precetti di un oggettivismo di tipo fisico-matematico, ancor meno deve assoggettarsi al paradigma pan-genetico in cui la patologia è ridotta a un "errore" di programmazione dell'organismo.
12,00

Chi sono i nemici della scienza? Riflessioni su un disastro educativo e culturale e documenti di malascienza

di Israel Giorgio

editore: Lindau

pagine: 352

Molti in Italia lamentano una crescente ostilità nei confronti della scienza
24,00

Il mondo come gioco matematico

La vita e le idee di John von Neumann

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 273

Galileo e Newton dimostrarono che è possibile rappresentare il mondo fisico con la matematica
22,00 17,60

Il Decalogo. Con CD Audio. Vol. 3: Non ti farai immagine di Dio.

Non ti farai immagine di Dio

editore: Alboversorio

pagine: 48

Un comandamento che appare solo nella versione ebraica dell'Antico Testamento
15,00

Liberarsi dei demoni. Odio di sé, scientismo e relativismo

di Giorgio Israel

editore: Marietti

pagine: 331

Due grandi mali hanno condotto alle tragedie del secolo passato e hanno alimentato le ideologie dei totalitarismi nazista e comunista: il mito della palingenesi sociale e il mito della gestione scientifica dei processi sociali. L'idea aberrante che l'umanità debba essere ricostruita dalle fondamenta ha generato quell'"odio di sé" che ha corrotto la civiltà europea: si tratta di quella capacità, così definita da François Furet, di generare uomini che odiano l'aria che respirano senza averne mai conosciuta un'altra.
20,00

La kabbalah

di Giorgio Israel

editore: Il mulino

pagine: 127

La Kabbalah - che in ebraico vuoi dire "ricezione" - è il complesso delle dottrine esoteriche e mistiche dell'ebraismo. Essa mira a creare un contatto più diretto e più intimo col divino, reso possibile attraverso un disvelamento che segue molteplici vie: dall'analisi delle Sacre Scritture, la Torah, per scoprire il significato recondito e profondo delle narrazioni in essa contenute, fino alle pratiche di elevazione estatica volte ad avvicinare la presenza divina. La Kabbalah, che ha avuto in molo determinante nello sviluppo delle concezioni del messianismo e della redenzione nella storia del pensiero religioso ebraico, ha lasciato un imponente corpus letterario che, da poco più di mezzo secolo, è stato riscoperto ed è oggetto di edizioni critiche rigorose. Scopo di questo volume è esporre in modo semplice e accessiblle i capisaldi del pensiero kabbalistico nella sua evoluzione storica, mettendone in luce le molteplici interazioni con il pensiero religioso, filosofico e scientifico europeo.
11,00

La macchina vivente

Contro le visioni meccanicistiche dell'uomo

di Israel Giorgio

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 147

Tentare di realizzare delle macchine che si comportino come un uomo ha avuto straordinari effetti sullo sviluppo della tecnolo
16,00 12,80

La visione matematica della realtà

di Israel Giorgio

editore: Laterza

pagine: 388

26,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento