Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Jacques Prèvert

Storie per bambini poco saggi

di Jacques Prèvert

editore: Guanda

pagine: 50

Dove andrà Pollicino sulla groppa di uno struzzo? Chi aspettano le antilopi preoccupate? E perché il giovane dromedario intell
18,00

Le foglie morte. Testo originale a fronte

di Jacques Prèvert

editore: Guanda

pagine: 123

Ecco una scelta di poesie di Jacques Prévert tra le più famose
10,00

Il Prévert di Prévert. Un'antologia personale. Testo francese a fronte

di Jacques Prèvert

editore: Guanda

pagine: 201

Il volume è un'antologia di poesie tratte dalle più famose raccolte del poeta francese; ma la selezione non è stata fatta da u
13,00

Infanzia

di Jacques Prèvert

editore: Guanda

pagine: 73

Il mondo visto da un bambino - con tutta la sua freschezza, il suo stupore e le sue ingenue e profondissime intuizioni - e nar
10,00

Poesie d'amore. Testo francese a fronte

di Jacques Prèvert

editore: Guanda

pagine: 231

Nell'immaginario di molti lettori la poesia d'amore si identifica con la poesia di Jacques Prévert. Ed è una fama meritata, questa, per il grande autore francese. In un secolo in cui la poesia, spesso e volentieri, ha scelto la cifra dell'oscurità e la strada di un'inevitabile distanza dal grande pubblico, Prévert ha avuto il coraggio di andare controcorrente, di mirare dritto al cuore dei lettori, intonare la sua voce sul registro della sincerità e della spontaneità, adottando un linguaggio intessuto di una fitta rete di rimandi, giochi di parole e puntate ironiche. Ma la complessità del mondo prévertiano si estende anche al piano del contenuto e attraversa tutta la gamma del sentimento amoroso: dalla celebrazione della pienezza di un attimo fugace nei folgoranti flash di "Alicante" o "Paris at night", all'evocazione epico-tragica di un componimento come Barbara in cui, nella profondità temporale del ricordo, il lamento per la pena d'amore si fonde con il frastuono della guerra e della storia.
12,00

Alberi

Testo francese a fronte

di Prévert Jacques

editore: Guanda

pagine: 99

La questione ecologica oggi ha varcato i confini della coscienza individuale per ricoprire un ruolo da protagonista nell'agend
8,00

Poesie d'amore e libertà. Testo francese a fronte

di Jacques Prèvert

editore: Guanda

pagine: 252

Un'antologia di poesie tratte dalle più famose raccolte del grande poeta francese
12,00

Gran ballo di primavera. Testo francese a fronte

di Jacques Prèvert

editore: Guanda

pagine: 257

Nato dall'incontro e dal sodalizio artistico con il fotografo Izis, questo libro raccoglie due momenti dell'esperienza poetica di Prévert, che hanno in comune la loro natura di "invito al viaggio". La destinazione è diversa (Parigi nella parte che dà il titolo al volume, Londra nella sezione intitolata "Chermes de Londres"), ma identico è lo spirito che le anima: una volontà di ricerca, non della bellezza artistica ma di quella umana, non di paesaggi da cartolina ma di vedute vertiginose sull'anima degli uomini.
9,00

L'amore e altro. Aforismi per una vita libera

di Jacques Prèvert

editore: Guanda

pagine: 82

Una raccolta di aforismi di Jacques Prévert, tratti dalla sua opera in versi e in prosa, che offre uno spaccato dell'universo originale del grande scrittore francese. L'amore, la natura, l'amicizia, l'infanzia, ma anche la politica, la religione, il dolore: ogni cosa appare sotto una luce nuova, tenera e ironica al tempo stesso.
7,00

Le foglie morte. Testo originale a fronte

di Jacques Prèvert

editore: Guanda

pagine: 133

Ecco una scelta di poesie di Jacques Prévert tra le più famose
10,00

Le isole passeggere

di Jacques Prèvert

editore: Salani

pagine: 90

C'era una volta, nel bel mezzo dei quattro angoli del mondo, nell'arcipelago delle isole Ballerine, una piccola isola dove tutti erano tranquilli e sereni e la felicità passeggiava tra i pescatori e i bambini. Un brutto giorno, però, gli abitanti del Gran Continente si accorsero che sull'isola c'era dell'oro. Costruirono un ponte, lunghissimo, invasero l'isola e costrinsero i suoi abitanti a lavorare nelle miniere. Un apologo divertito e ironico sul colonialismo e lo sfruttamento della natura, scritto per i piccoli dal grande poeta francese.
7,00

Parole. Testo francese a fronte

di Jacques Prèvert

editore: Guanda

pagine: 357

Raccolta di poesie pubblicata subito dopo la Seconda guerra mondiale, è in perfetta sintonia con il clima culturale del proprio tempo. C'è la stessa ansia di uscire dalla pagina ed entrare nella vita che determinò il successo mondano dell'esistenzialismo, c'è l'eco di qualche battuta come si immaginava che Sartre potesse pronunciarne al Café de Flore, c'è il cabaret colto, Brecht, la capacità di fare inquadrature come quelle memorabili dei film di Camé, e di dare alle immagini ora la compattezza del volto proletario e fraterno di Jean Gabin, ora quell'effetto di dissolvenza che per chi ha vissuto in Bretagna sarà sempre un molo che si scioglie a metà tra la sabbia e il cielo, nella nebbia della bassa marea.
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.