Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Joël Dicker

L'enigma della camera 622

di Joël Dicker

editore: La nave di teseo

pagine: 640

Un fine settimana di dicembre, il Palace de Verbier, lussuoso hotel sulle Alpi svizzere, ospita l'annuale festa di una importa
22,00

La verità sul caso Harry Quebert

di Joël Dicker

editore: Bompiani

Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, è nel pieno di un blocco creativo
14,90

La scomparsa di Stephanie Mailer

di Joël Dicker

editore: La nave di teseo

pagine: 708

30 luglio 1994
15,00

La verità sul caso Harry Quebert

di Joël Dicker

editore: Bompiani

pagine: 784

30 agosto 1975
14,90

La tigre

di Joël Dicker

editore: La nave di teseo

pagine: 60

All'inizio del XX secolo, una notizia drammatica sconvolge l'opinione pubblica di San Pietroburgo, la capitale dell'Impero rus
12,00

La scomparsa di Stephanie Mailer

di Joël Dicker

editore: La nave di teseo

pagine: 640

30 luglio 1994
22,00

Il libro dei Baltimore

di Joël Dicker

editore: La nave di teseo

pagine: 592

Sino al giorno della Tragedia, c'erano due famiglie Goldman
14,50

Gli ultimi giorni dei nostri padri

di Joël Dicker

editore: Bompiani

pagine: 464

Londra, 1940
9,90

La verità sul caso Harry Quebert. Ediz. speciale

di Dicker Joël

editore: Bompiani

pagine: 775

Estate 1975
9,90

Il libro dei Baltimore

di Joël Dicker

editore: La nave di teseo

pagine: 592

Sino al giorno della Tragedia, c'erano due famiglie Goldman
22,00

La tigre

di Joël Dicker

editore: Bompiani

pagine: 56

Nella grande Russia del secondo Ottocento, sotto il regno dello zar Nicola II, una tigre sconvolge i giorni degli uomini, ne fa strage. Da Mosca a Pietroburgo, è solo razzia e morte. Tale è il pericolo che lo zar decide di mettere una taglia sull'animale, promettendo una ricompensa inenarrabile a chi riuscirà a ucciderlo. Ivan, giovane ambizioso e squattrinato, raccoglie la sfida e si mette sulle tracce del felino: una caccia programmata con metodo, come se l'obiettivo fosse il più efferato degli assasini umani. Ivan esplora i paesi, vuol sapere tutto delle abitudini della tigre, se le fa raccontare minuziosamente, entra nella mente del nemico come un moderno profiler. E finalmente la affronta. Dallo scontro esce vivo ma ferito, anche nell'animo. Si sente umiliato: la tigre non l'ha forse ritenuto neppure degno di essere ucciso. Da questo momento la sua caccia diventa una questione del tutto personale, che prevede l'utilizzo di ogni strumento.
7,50

La verità sul caso Harry Quebert

di Joël Dicker

editore: Bompiani

pagine: 775

Estate 1975
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.