Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di John Niven

La lista degli stronzi

di John Niven

editore: Einaudi

pagine: 240

Anno 2026
17,50

Uccidi i tuoi amici

di John Niven

editore: Einaudi

pagine: 352

Londra, 1997
12,50

Uccidi i tuoi amici

di John Niven

editore: Einaudi

pagine: 345

Londra, 1997
18,50

Invidia il prossimo tuo

di John Niven

editore: Einaudi

pagine: 290

Alan è un celebre critico gastronomico
12,50

Invidia il prossimo tuo

di John Niven

editore: Einaudi

pagine: 290

Alan è un celebre critico gastronomico
18,00

Le solite sospette

di John Niven

editore: Einaudi

pagine: 346

Quando Susan - a causa dei vizi nascosti del marito - si ritrova vedova e con la casa pignorata, insieme ad alcune amiche deci
12,50

Le solite sospette

di John Niven

editore: Einaudi

pagine: 346

Quando Susan - a causa dei vizi nascosti del marito - si ritrova vedova e con la casa pignorata, insieme ad alcune amiche deci
18,50

Maschio bianco etero

di John Niven

editore: Einaudi

pagine: 362

Kennedy Marr è un donnaiolo, un egocentrico, un narciso. Un uomo baciato dal successo, uno di quei bastardi a cui la vita ha servito le carte migliori. E ha scoperto che Hollywood è un posto formidabile per praticare gli eccessi. Nulla al mondo lo convincerebbe a lasciare la California per tornare nello sprofondo inglese. Ma non ha fatto i conti con l'Agenzia delle entrate. Così, quando inopinatamente viene insignito di un prestigioso - e ricco - premio letterario è costretto ad accettare. Anche se ciò significa passare un anno in un college inglese a insegnare scrittura creativa a dei pivelli senza talento. E soprattutto ritrovarsi faccia a faccia coi fantasmi del passato.
13,00

A volte ritorno

di John Niven

editore: Einaudi

pagine: 388

Dopo una vacanza di qualche secolo Dio è tornato in ufficio, in Paradiso, e per prima cosa chiede al suo staff un brief sugli
13,00

Maschio bianco etero

di John Niven

editore: Einaudi

pagine: 362

Kennedy Marr è un donnaiolo, un egocentrico, un narciso. Un uomo baciato dal successo, uno di quei bastardi a cui la vita ha servito le carte migliori. E ha scoperto che Hollywood è un posto formidabile per praticare gli eccessi. Nulla al mondo lo convincerebbe a lasciare la California per tornare nello sprofondo inglese. Ma non ha fatto i conti con l'Agenzia delle entrate. Così, quando inopinatamente viene insignito di un prestigioso - e ricco - premio letterario è costretto ad accettare. Anche se ciò significa passare un anno in un college inglese a insegnare scrittura creativa a dei pivelli senza talento. E soprattutto ritrovarsi faccia a faccia coi fantasmi del passato.
18,50

A volte ritorno

di John Niven

editore: Einaudi

pagine: 381

Dopo una vacanza di qualche secolo Dio è tornato in ufficio, in Paradiso, e per prima cosa chiede al suo staff un brief sugli ultimi avvenimenti. I suoi gli fanno un quadro talmente catastrofico - preti che molestano i bambini, enormità di cibo sprecato e popolazioni che muoiono di fame... - che Dio si vede costretto a rimandare giù il figlio per dare una sistemata. JC (Jesus Christ) gli dice: "Sei sicuro sia una buona idea? Non ti ricordi cosa è successo l'altra volta?" Ma Dio è irremovibile. Così JC piomba a NY, dove vive con alcuni drop-out e ha modo di rendersi conto in prima persona dell'assurdità del mondo degli uomini. E cerca, come può, di dare una mano. Il ragazzo non sa fare niente, eccetto suonare la chitarra. E riesce a finire in un programma di talenti alla tv. Un gran bel modo per fare arrivare il suo messaggio a un sacco di gente. Ma, come già in passato, anche oggi chi sta dalla parte dei marginali non è propriamente ben visto dalle autorità.
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.