Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Julien Ries

Opera omnia

di Julien Ries

editore: Jaca Book

pagine: 297

L'esperienza del sacro, oggetto primario dell'interesse di Julien Ries, si svolge e si definisce attraverso alcuni elementi co
35,00

Le religioni e l'arte

editore: Jaca Book

pagine: 216

Nella storia dell'umanità, fin dai suoi albori, l'espressione artistica ha rivelato il cuore di ogni cultura e di ogni civiltà
70,00

La coscienza religiosa

di Julien Ries

editore: Jaca Book

pagine: 88

Riprendendo l'intuizione del grande studioso Yves Coppens, secondo il quale l'"homo habilis ha plasmato la prima cultura e sapeva che stava creando", Ries esamina una questione di rilievo: "l'homo religiosus della preistoria è consapevole della propria religiosità?". Attraverso un percorso che studia l'evolversi della coscienza religiosa dall'uomo arcaico a quello dell'Egitto faraonico, si evidenzia come l'uomo "religioso" e "simbolico" sia storicamente legato al sacro e si trovi all'origine di tutte le civiltà.
9,00

Opera omnia. Vol. 12: Vita ed eternità nelle grandi religioni.

Vita ed eternità nelle grandi religioni

di Ries Julien

editore: Jaca Book

pagine: XXX-373

Con questo volume, come dice la nota editoriale che l'accompagna, "ci troviamo di fronte a una delle più classiche aperture di
38,00

Opera omnia. Vol. 7/1: Il culto di Mithra. Dall'India vedica ai confini dell'impero romano.

Il culto di Mithra. Dall'India vedica ai confini dell'impero romano

di Ries Julien

editore: Jaca Book

Mithra è un dio sovrano del mondo indoiranico il cui culto, sorto in India, è passato in Iran e poi in Commagene e all'inizio
44,00

Preistoria e immortalità. La vita dopo la morte nella preistoria e nelle civiltà orali

di Julien Ries

editore: Jaca Book

pagine: 79

Nella costruzione dell'Antropologia religiosa da parte di Julien Ries, studioso delle religioni mediterranee e mediorientali, l'incontro con la preistoria è stato particolarmente proficuo. Sia con quella che oggi chiamiamo paleoantropologia, e cioè lo studio delle origini dell'uomo, riconosciute dalla metà del secolo scorso a oltre 2 milioni di anni fa, sia con l'esplosione degli studi sull'arte rupestre dell'ultimo Paleolitico e del Neolitico a partire da 40.000 anni prima di Cristo. Questo volumetto concerne anzitutto le culture e le civiltà prima della nascita delle cosiddette "grandi religioni", ma i segni dell'homo religiosus, e cioè le costanti del sacro simbolo, mito e rito -, sono già evidenti. Si tratta di una straordinaria evidenza a livello simbolico e rituale, anche se non abbiamo il racconto mitico trasmesso per iscritto. Il tema della vita dopo la morte appare da plurime tracce. L'uomo religioso di centinaia di migliaia di anni fa cura le sepolture dei suoi defunti con fiori, oggetti e segni che devono accompagnarli nella vita in un altro mondo.
9,00

Il sacro nella storia religiosa dell'umanità

di Julien Ries

editore: Jaca Book

pagine: 254

Da più di un secolo il sacro occupa un posto di rilievo nella storia delle religioni
15,00

Le origini delle religioni

di Ries Julien

editore: Jaca Book

pagine: 240

Julien Ries, storico delle religioni mediorientali, avvicinatosi agli ambienti degli studi preistorici e dell'arte rupestre ha
49,00

Opera omnia. Vol. 10: La chiesa gnostica di Mani. Dottrine e culto.

La chiesa gnostica di Mani. Dottrine e culto

di Ries Julien

editore: Jaca Book

Dopo i due tomi del volume IX dedicati a "Gnosi e manicheismo", questo volume tratta della Chiesa di Mani
58,00

Opera omnia. Vol. 9/2: Manicheismo: un tentativo di religione universale. Gnosi e manicheismo.

Manicheismo: un tentativo di religione universale. Gnosi e manicheismo

di Ries Julien

editore: Jaca Book

Questo volume raccoglie l'insieme dei contributi di Julien Ries sulla religione manichea
44,00

Opera omnia

di Julien Ries

editore: Jaca Book

pagine: 349

Con questo volume (tomo 1) ha inizio la sezione dell'Opera Omnia di Julien Ries dedicata al tema cui il grande storico delle religioni ha dedicato le maggiori energie: il ribollente mondo della spiritualità e delle religioni nell'età ellenistica. Il volume riunisce gli studi pubblicati da Ries sul vasto fenomeno della gnosi, una raccolta ampia e approfondita da cui emerge un quadro completo della dottrina gnostica e dei suoi legami con le religioni e le correnti di pensiero che animavano il Mediterraneo nel tardo ellenismo: dall'ebraismo al cristianesimo, dall'orfismo alle religioni dualiste del Vicino Oriente. Il volume ricostruisce inoltre la densa storia degli studi dedicati al fenomeno gnostico e ne traccia anche un profilo attualizzato e rivolto a fenomeni squisitamente contemporanei. Questi saggi, dispersi in molte pubblicazioni, opere collettive, riviste quasi esclusivamente in lingua francese e di scarsa reperibilità, sono stati raccolti, sistemati in un ordine tematico e dallo stesso autore corredati, dove necessario, di aggiornamenti bibliografici. Si delinea così un panorama completo e aggiornato, fondato su basi filologiche ineccepibili ma caratterizzato da una forma espositiva accessibile anche al pubblico dei non specialisti.
44,00

Opera omnia

di Julien Ries

editore: Jaca Book

pagine: 219

Julien Ries ritiene che, dopo avere ricostruito e analizzato i diversi sistemi religiosi nelle loro peculiarità applicando il metodo storico, lo studioso debba fare un passo ulteriore e porsi la questione del significato delle esperienze religiose per gli uomini che le hanno vissute e per l'uomo in generale. La storia, in questo modo, apre la strada all'ermeneutica. L'autore comincia con il mostrare, attraverso una disamina storiografica puntale, come si sia via via imposto il problema della comparazione e come i principali storici delle religioni lo abbiano affrontato. Sulla base delle loro ricerche, l'antropologia religiosa si propone oggi di comprendere e rendere esplicito il messaggio di cui l'homo religiosus è stato portatore nel corso dei millenni e di cogliere i tratti di quel rapporto fra l'uomo e il sacro che si esprime nei fenomeni religiosi. Il caso dei simboli della croce e della luce, studiati nella loro inesausta ricchezza di significati, dimostra in maniera eloquente il modo di procedere dell'ermeneutica di Ries. La comparazione, cioè il confronto di esperienze, di idee, di sistemi religiosi, non è però soltanto uno strumento di analisi scientifica. Essa costituisce anche la condizione per un dialogo fra le varie confessioni religiose.
35,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.