Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Lawrence Venuti

L'invisibilità del traduttore. Una storia della traduzione

di Lawrence Venuti

editore: Armando editore

pagine: 428

Questo libro traccia la storia della traduzione dal Diciassettesimo secolo a oggi. Il "traduttore invisibile", secondo quanto afferma Venuti, è quello che ha dominato la produzione di traduzioni nel mondo occidentale, attribuendo al testo tradotto l'illusione di essere l'"originale". Gli esempi tratti da numerose letterature presentano un panorama di quel predominio della traduzione scorrevole su altre strategie di traduzione che ha condotto a una determinata configurazione del canone delle letterature tradotte.
26,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.