Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Luca Scuccimarra

Proteggere l'umanità. Sovranità e diritti umani nell'epoca globale

di Luca Scuccimarra

editore: Il mulino

pagine: 267

Approvata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2005, la dottrina della «responsabilità di proteggere» è una delle componenti più rilevanti e discusse del nuovo ordine giuridico e politico chiamato a governare le tumultuose dinamiche della nostra epoca. Rendere l'intera comunità internazionale garante della protezione dei diritti fondamentali dell'uomo all'interno dei singoli stati: è questa la più avanzata espressione normativa della svolta umanitaria che ha caratterizzato le relazioni internazionali negli ultimi venticinque anni. L'autore ricostruisce le radici storiche e lo sviluppo di tale dibattito, illustrando i principali paradigmi teorici utilizzati per affrontare i dilemmi della società globale, come pure le prospettive più innovative emerse nella riflessione sulla tradizionale opposizione sovranità/diritti.
25,00

I confini del mondo. Storia del cosmopolitismo dall'antichità al Settecento

di Luca Scuccimarra

editore: Il mulino

pagine: 453

Negli ultimi anni il termine "cosmopolitismo" sembra essere divenuto una parola-chiave del dibattito politologico e sociologico: attraverso di esso si indaga il senso complessivo di una nuova era, caratterizzata dalla progressiva dissoluzione dei confini e delle tradizionali distinzioni nazionali-statali. Il volume ricostruisce la complessa vicenda dell'ideale cosmopolitico dal punto di vista della storia del pensiero, tentando di far emergere i diversi livelli di senso che nel corso dei secoli si sono succeduti, intersecati e sovrapposti nella definizione del suo composito contenuto pratico-politico.
32,00

Obbedienza, resistenza, ribellione

Kant e il problema dell'obbligo politico

di Scuccimarra Luca

editore: Jouvence

pagine: 496

35,00

La sciabola di Sieyès. Le giornate di brumaio e la genesi del regime bonapartista

di Luca Scuccimarra

editore: Il mulino

pagine: 202

Nelle giornate del 18 e 19 brumaio dell'anno VIII (9-10 novembre 1799), si consuma il colpo di stato che porterà al governo il generale Napoleone Bonaparte. Il saggio muove dalla ricostruzione della incalzante sequenza di eventi che si susseguono nel corso di quelle ore, per tentare di portare alla luce la complessa trama di rapporti che legò tali eventi alla dinamica politica della Francia rivoluzionaria, in una narrazione che è anche una riflessione sulla fragilità della democrazia rappresentativa e sulla "resistibile" ascesa dei regimi plebiscitari contemporanei.
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.