Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di M. Berton

La Divina Commedia

editore: La nuova frontiera junior

pagine: 106

A 750 anni dalla nascita di Dante, è possibile raccontare ai ragazzi "La Divina Commedia"? La sfida è stata accolta da uno scrittore come Paolo Di Paolo che, accompagnato dalle illustrazioni di Matteo Berton, ci fa rivivere lo straordinario viaggio di Dante. Età di lettura: da 9 anni.
16,00
19,80

Videoclip

Storia del video musicale dal primo film sonoro all'era di youTube

di Berton Linda

editore: Mondadori

pagine: 333

Il videclip si presenta oggi come la massima sintesi delle arti: in questo volume Linda Berton fornisce al lettore un'analisi
8,80

Hanno rapito Alain Delon

di Benjamin Berton

editore: Nottetempo

pagine: 239

Alain Delon, il celebre attore francese, ama andare in giro per Parigi in bicicletta, facendo percorsi secondari per seminare i fan. Ma in una di queste sue uscite solitarie viene fermato da una giovane ammiratrice, finendo narcotizzato, bendato e recluso in una casa isolata di un placido villaggio francese. Prigioniero del proprio personaggio, si ritrova ostaggio di una coppia di ragazzi giapponesi che lo adora come un feticcio, scoprendo di essere nel loro paese un mito senza tempo. E i due fanatici, volendo andare al fondo di un segreto che lo riguarda, lo coinvolgono in un'avventura dagli esiti sorprendenti. Un noir ironico e atipico.
12,00

Lick

di Lulu Berton

editore: Sonzogno

pagine: 191

Annoiata dalla soffocante vita veneziana nei salotti della buona borghesia, Lola lascia la confortevole casa dei genitori e pa
16,00

Ponti sull'Egeo

di Claudia Berton

editore: Diabasis

pagine: 288

20,00

Flex-insecurity. Perché in Italia la flessibilità diventa precarietà

editore: Il mulino

pagine: 352

Da dove viene la precarietà? Dal crollo di tre argini: continuità dell'impiego, salari adeguati, un welfare ben funzionante. Tre fattori sulla base dei quali è possibile stabilire, come fa questo volume, quanti e chi sono i precari in Italia. Scopriamo così che esistono molti lavoratori "tipici" (a tempo pieno e indeterminato) precari, accanto ad alcuni "atipici" niente affatto precari. Ma soprattutto scopriamo che assai spesso la flessibilità per il modo in cui è stata introdotta - porta alla precarietà. Dove e come intervenire, dunque, in un momento in cui la recessione incalzante minaccia di far deflagrare il fenomeno? Gli autori suggeriscono di aggredire tempestivamente tutte e tre le questioni - carriere, salari, welfare - e avanzano, quantificandone i costi, concrete proposte di riforma: contribuzione unica, salario minimo, indennità di terminazione e, in particolare, una riforma degli ammortizzatori sociali che li renda universalmente accessibili, trasformandoli da privilegio di pochi in diritto di tutti.
28,00

Così ho pedalato in cima al mondo

editore: Red edizioni

pagine: 175

Paolo Bettini, considerato il più forte "predatore" di classiche del ciclismo moderno, racconta la sua carriera e la sua vita, soffermandosi sui momenti più significativi. Dalla prima bicicletta, trovata da papà Giuliano, al primo incontro in discoteca con Monica che poi diventerà sua moglie, per arrivare alle grandi vittorie internazionali. Il racconto del primo titolo mondiale, a lungo inseguito, con il grande dolore, pochi giorni dopo, per la morte del fratello Sauro in un incidente stradale: quindici giorni senza bici e poi la vittoria, commovente, nel Giro di Lombardia, con la dedica più speciale. La vittoria all'Olimpiade di Atene e quella dell'iride di Stoccarda, il più sofferto, il più meritato, dopo una settimana infernale, fatta di accuse infondate in un ambiente ostile. E ancora il rapporto con il capitano Michele Bartoli, poi divenuto rivale, e i retroscena del rapporto con i suoi avversari più forti, Oscar Freire, Davide Rebellin, Alejandro Valverde ed Erik Zabel.
14,00

Sulle vie del Levante. Alla ricerca di lady Hester Stanhope

di Berton Claudia

editore: Stampa alternativa

pagine: 320

Ai primi dell'Ottocento - negli stessi anni di Byron e Shelley l'aristocratica lady Hester Stanhope lascia l'Inghilterra per u
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento