Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di M. Mila

Io non sono sola

di Mila Venturini

editore: Biancoenero

pagine: 48

«Giulia, sei contenta della nascita della tua sorellina? Ora non sei più sola!» Era un incubo
8,50

Piperita

di Francesco Mila

editore: Fandango Libri

C'è stato un tempo in cui i genitori di Lapo ed Emma sono stati felici insieme
18,00

Indagini in cucina

di Mila Venturini

editore: Biancoenero

8,00

Celestino e la famiglia Gentilissimi di Achille Campanile

di Mila Venturini

editore: Salani

pagine: 90

Per Carlo, Elvira e le figlie Ada e Carlotta è arrivato il momento delle agognate vacanze
12,00

Biciterapia. Un viaggio alla ricerca dell'equilibrio

di Mila Brollo

editore: Ediciclo

pagine: 203

Hai il diabete? Pedala
15,00

Londra per famiglie

di Mila Venturini

editore: Nottetempo

pagine: 234

Vacanze di Natale 2009, un gruppo di amici del liceo, ormai quarantenni con figli quasi adolescenti al seguito, si riunisce per un catastrofico Capodanno londinese al 110 di Muswell Hill Road: in tutto cinque adulti, sei ragazzini e un cane, assolutamente in disaccordo sul come godersi il tempo a disposizione... Oltre le più rosee previsioni, la grande casa di Gaia, borghesissima ma piena di spifferi, diventa il teatro di una commedia esilarante, con vendette e punizioni diaboliche, dispetti e crisi mal celate di coppia e di autorità. Le rocambolesche avventure di quella vacanza rivivono, attraverso gli anni, nel ricordo di alcuni membri della grande famiglia allargata e, tra matrimoni destinati al naufragio e figli impegnati a spezzare le catene, tutti affrontano un unico dilemma: è possibile per un genitore capire i desideri, le inclinazioni e le inquietudini di ragazzini in crisi preadolescenziale? Certamente, basta che non siano i suoi.
15,00

Indagini in cucina

di Mila Venturini

editore: Biancoenero

pagine: 80

Età di lettura: da 9 anni.
8,00

Detective al mare

di Mila Venturini

editore: Biancoenero

pagine: 80

Età di lettura: da 9 anni
8,00

Le opere «brutte» di Giuseppe Verdi

di Massimo Mila

editore: Manni

pagine: 220

Intendiamoci: le opere giovanili di Verdi si debbono certamente studiare. Ma non per sognare improbabili recuperi di capolavori. Bensì per rilevare in esse, accanto alle prime affermazioni del genio, tutte le cose che il Verdi maturo non fece più: l'oziosa coniugazione di radici melodiche puramente decorative; l'inerzia di accompagnamenti stereotipati; la strumentazione bandistica; le barocche volute di strumentini che si avvolgono in pettegoli arpeggi staccati intorno alla melodia vocale. Le opere giovanili sono una miniera, no, un cimitero di procedimenti abbandonati a poco a poco attraverso l'assidua autocritica del genio. Rendersene conto vuol dire pervenire alle ragioni della sua grandezza.
17,00

Breve storia della musica

di Massimo Mila

editore: Einaudi

pagine: 488

Per la sua agevole lettura la "Breve storia della musica", pubblicata per la prima volta nel 1946, si è conquistata un posto d
15,00

L'amore non conviene

di Venturini Mila

editore: Nottetempo

pagine: 249

La II C del Liceo Morgante viene sconvolta dall'arrivo di un supplente decisamente anticonvenzionale, il professor Federico Se
14,50

Verdi

di Mila Massimo

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

Un viaggio alla scoperta del grande compositore che con la sua musica ha accompagnato la nascita della nazione italiana
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento