Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Marco Archetti

La luce naturale

di Marco Archetti

editore: Mondadori

pagine: 168

In una stanza d'albergo sul litorale veneto, Elvira ha un malore e i medici le danno poche ore di vita
18,50

Una specie di vento. Piazza della Loggia, 28 maggio 1974

di Marco Archetti

editore: Chiarelettere

pagine: 183

Una manifestazione antifascista che riuniva partiti e sigle sindacali
16,00

Sabato, addio

di Archetti Marco

editore: Feltrinelli

pagine: 146

Gigi e Filippo
13,00

Lola motel

di Archetti Marco

editore: Feltrinelli

pagine: 127

Aveva una fica bellissima
8,50

Maggio splendeva

di Archetti Marco

editore: Feltrinelli

pagine: 271

1936
14,00

Vent'anni che non dormo

di Archetti Marco

editore: Feltrinelli

pagine: 199

Marco ha studiato filosofia e ha smesso
13,50

Gli asini volano alto

di Marco Archetti

editore: Feltrinelli

pagine: 219

Giosuè e Arto sono fratelli. Giosuè è un seminarista che vuole liberarsi di Dio, Arto un ateo fornicatore e un bugiardo patentato. Non era nelle intenzioni, ma i due si trovano nel bel mezzo di una grande avventura on thè road, che li vede appaiati, spaiati, comunque solidali, partire da Lourdes e perdersi per le strade di Spagna. Perdersi? Be', Giosuè si avvia in effetti a trasgredire i dieci comandamenti uno per uno. E Arto? Arto deve badare al fratello e governare l'imbarazzante sudario di menzogne che ha tessuto per la famiglia lontana in attesa di lauree, matrimoni, ordinazioni sacerdotali e miracoli.
16,00

Vent'anni che non dormo

di Marco Archetti

editore: Feltrinelli

pagine: 199

Marco ha studiato filosofia e ha smesso. Ha lavorato nelle toilette di un autogrill e ha smesso. Ha convissuto con una ragazza e ha smesso. Ha voluto una famiglia e ha smesso di volerla. Ora lavora in una pizzeria e già non ne può più. Cerca casa e la trova in condivisione con Chiara, una giovane senz'arte né parte ma con molti, troppi amici e soprattutto con una spiccata propensione a consumare in una notte, con l'ingenuità di un cuore facile, un grande amore dopo l'altro. È allora che a Marco viene l'idea: e se questi "grandi amori" glieli procurassi io, dietro adeguato compenso? Detto, fatto. Ma Marco è veramente un pappone? E Chiara è veramente una prostituta?
7,50

Lola motel

di Marco Archetti

editore: Meridiano zero

pagine: 174

Nell'atmosfera opprimente di una Cuba calda e assolata, il giovane Felipe insegue su e giù per il Malecòn il miraggio di una bella prostituta, mentre il padre sconta in un crescente senso di straniamento il suo passato politico. Amori e dissidenza, guasconate quotidiane e notti di regime, e una parata di personaggi le cui vicende si incrociano per le stanze del Lola Motel, un sordido albergo dell'Avana dove tutte le vite sembrano convocate da un misterioso destino che ripete sempre Io stesso accordo.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.