Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Marco Presta

Verso l'abisso fischiettando

di Marco Presta

editore: Einaudi

pagine: 200

Alla oltraggiosa età di centotrentatrè anni, Enrico ha polverizzato due record: è l'uomo più vecchio del mondo, e proprio per
17,50

Il prigioniero dell'interno 7

di Marco Presta

editore: Einaudi

pagine: 184

Neanche rimanendo asserragliato nel suo appartamento Vittorio riesce a ottenere l'unica cosa che gli sta davvero a cuore: non
12,00

Il prigioniero dell'interno 7

di Marco Presta

editore: Einaudi

pagine: 184

Vittorio ha poco più di quarant'anni e per lavoro commenta notizie curiose su un quotidiano nazionale: un giorno scrive di gra
16,00

Fate come se non ci fossi

di Marco Presta

editore: Einaudi

pagine: 184

Zio Michele ride
11,00

Fate come se non ci fossi

di Marco Presta

editore: Einaudi

pagine: 184

Zio Michele ride
16,00

Accendimi

di Marco Presta

editore: Einaudi

pagine: 238

Caterina ha una pasticceria
12,50

Accendimi

di Marco Presta

editore: Einaudi

pagine: 238

Sacher, Mimose, Millefoglie, Charlotte
18,00

L'allegria degli angoli

di Marco Presta

editore: Einaudi

pagine: 255

Lorenzo è un geometra, ma ha imparato a proprie spese che di geometrico a questo mondo c'è veramente poco. Le rette parallele, nella realtà, finiscono spesso per incontrarsi, e il quadrato costruito sull'ipotenusa, probabilmente in modo abusivo, non equivale mai alla somma dei quadrati costruiti sui cateti. Vive con la madre, circondato da un piccolo gruppo di amici, tra cui Massimo, pervaso da un'insana passione per gli articoli da bagno, e Fabio, detto "Il Tranquillizzatore" per la sua capacità di confortare tutti con prevedibili ma graditissime frasi di rito. Lorenzo è serenamente disperato, perché gli manca una cosa fondamentale: il lavoro. Così si piega a fare di tutto, persino la statua vivente in una piccola piazza del centro. Trasformandosi da mite geometra a faraone immobile, dal suo angolo comincerà a vedere il mondo. Osserverà il microcosmo che gli sfila davanti: turisti euforici, connazionali annoiati e un cane bruttissimo, ad esempio. E s'innamorerà, molto, di una ragazza che non fa proprio per lui, d'altra parte "all'interno d'ogni amore deve esserci un circuito stampato, fragile e complicato, che lo rende unico e incomprensibile". Piloterà nell'ombra qualche vita che gli è cara, nel frattempo. Ma soprattutto, alla fine, lui, proprio lui, messo all'angolo e spalle al muro, farà un gesto imprevisto che ha la forza di un'esplosione: uno di quei gesti che possono inaugurare una nuova vita.
13,00

Un calcio in bocca fa miracoli

di Presta Marco

editore: Einaudi

pagine: 190

Io non ho più interesse per niente e nessuno, rubo penne, passeggio per strade degradate, sbavo per una portinaia e basta, bas
11,00

Il piantagrane

di Presta Marco

editore: Einaudi

pagine: 250

Gli italiani non sono portati per la rivoluzione
17,50

Un calcio in bocca fa miracoli

di Presta Marco

editore: Einaudi

pagine: 190

Io non ho più interesse per niente e nessuno, rubo penne, passeggio per strade degradate, sbavo per una portinaia e basta, bas
16,50

Un calcio in bocca fa miracoli

di Marco Presta

editore: Einaudi

pagine: 194

"Io non ho più interesse per niente e nessuno, rubo penne, passeggio per strade degradate, sbavo per una portinaia e basta, ba
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.