Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Mario Dal Pra

Dialettica hegeliana ed epistemologia analitica

di Mario Dal Pra

editore: Morcelliana

pagine: 194

Scrive Hegel: "Niente vien saputo che non sia nell'esperienza". Come si concilia questa affermazione con il sistema idealistico hegeliano? Mario Dal Pra si propone qui di dare risposta a tale interrogativo esaminando le opere di Hegel e ponendole in dialogo con quelle di Hume, Kant e Marx. Anticipando, con finezza e rigore, un tema di studio sorto nella filosofia angloamericana degli ultimi anni, a opera di John McDowell, Robert Pippin, Robert Brandom, Dal Pra pone inoltre a confronto l'idealismo hegeliano con il neoempirismo novecentesco, con particolare interesse a John Niemeyer Findlay e alla sua interpretazione di Hegel, inteso come un possibile "empirista critico-metafisico". Per Dal Pra, Hegel si muove sempre tra due posizioni contrapposte: da un lato vuol mostrare la costituzione dialettica dell'esperienza, dall'altro ne dà una giustificazione metafisica totalizzante; ammette il dato di fatto e lo "uccide"'' speculativamente. Si può allora concedere alla dialettica una funzione euristica che, depurata della sua natura metafisica, conosca la relazionalità della realtà, ma Hegel sembra così, paradossalmente, ammettere la finitezza della ragione umana. Per Dal Pra Hegel potrebbe essere, suo malgrado, un "realista".
18,00

Il pensiero filosofico di Marx

di Mario Dal Pra

editore: Shake

pagine: 222

Nel novembre del 1956, a guidare i carri armati sovietici in Ungheria non fu solo l'esercito, né solo il politburo: fu il marxismo-leninismo, ossia la versione di stato del marxismo. Tra i pochi intellettuali italiani di sinistra ad avversare tale aberrazione si trovò Mario Dal Pra, che sulla scia di poche intuizioni offertegli dall'amico Giulio Preti si dette a ricostruire liberamente (ossia senza i paraocchi terzinternazionalisti, ma con gli attrezzi della filologia) l'itinerario intellettuale del giovane Marx. Così adesso, che con l'Oriente sovietico parrebbe crollato il marxismo stesso, queste pagine scritte per pochi allievi restano, fresche e incontaminate, per le nuove generazioni.
20,00

Storia della filosofia

di Mario Dal Pra

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 949

56,81

Storia della filosofia e della storiografia filosofica. Scritti scelti

di Mario Dal Pra

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Presentare in maniera unitaria gli scritti di Mario Dal Pra riferiti alla problematica storico-filosofica significa proporre uno spaccato del suo discorso teorico e della sua attività di storico della filosofia. Il percorso parallelo della sua elaborazione teorica e della sua ricerca storiografica rende evidente il nesso teoria-prassi che li ha qualificati. La formulazione dalpraiana del "circolo di filosofia e storia della filosofia" trova risconto nella sua formulazione del concetto di storia della storiografia filosofica.
24,50

Lo scetticismo greco

di Dal Pra Mario

editore: Laterza

pagine: 592

21,69

Studi sull'empirismo critico di Giulio Preti

di Dal Pra Mario

editore: Bibliopolis

pagine: 142

13,00

David Hume: la vita e l'opera

di Dal Pra Mario

editore: Laterza

pagine: 424

9,81

Studi sul pragmatismo italiano

di Dal Pra Mario

editore: Bibliopolis

pagine: 206

13,00
33,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.